Monti Dauni meno isolati, messe in sicurezza strade per Foggia e Beneventano. “Finalmente dopo anni”

Pioggia e nebbia non frenano l’entusiasmo del sindaco di Faeto, Michele Pavia, che ha voluto esternare tutta la sua soddisfazione per la messa in sicurezza delle uniche due arterie che collegano il piccolo centro dei Monti Dauni con Foggia e con il Beneventano. Finalmente dopo decenni di incuria e abbandono la sp 125 nel tratto Castelluccio-Valmaggiore-Faeto è stata asfaltata e soprattutto messa in sicurezza, stessa cosa per la sp 128 che da Faeto conduce a Castelfranco in Miscano e ad altre località del Sannio.

“Era ora – ci dice il sindaco -. Finalmente i nostri piccoli comuni sono nuovamente raggiungibili in tutta sicurezza. Attendiamo solo il completamento delle due opere viarie con la segnaletica verticale ed orizzontale. Per anni abbiamo rischiato l’isolamento, anzi, diverse volte siamo rimasti isolate a causa di frane e smottamenti, soprattutto durante l’inverno quando da queste parti pioggia, nebbia e neve sono una costante. Devo necessariamente ringraziare il presidente della provincia, Nicola Gatta, che a seguito delle nostre sollecitazioni, ha rispettato i tempi di attuazione del progetto”.