Nuovo sportello per Amgas Blu, che entra nel colosso “Hera”. Attenzione ai clienti e tariffa bloccata per 30 mesi in bolletta

Si consolida la presenza dell’azienda sul territorio foggiano con l’ingresso della società nel noto gruppo, leader della fornitura di energia e servizi

Si consolida la presenza di Amgas Blu sul territorio foggiano con l’ingresso della società nel Gruppo Hera, colosso della fornitura di energia e servizi. Dopo due anni di partnership e i rallentamenti dovuti alla pandemia, si è inaugurato e benedetto con taglio del nastro a Foggia il nuovo sportello di Amgas Blu totalmente rinnovato nello stile e negli spazi di design caratterizzato da parete con una gigantografia di Piazza Cavour. A presentare la nuova sinergia il board di Amgas Blu con l’ad Doriano Venturini e il responsabile foggiano Alfonso De Pellegrino, il presidente di Confindustria Foggia Giancarlo Di Mauro e il vicepresidente della Regione Puglia Raffaele Piemontese, che nel 2012 da presidente del consiglio del Comune di Foggia seguì da vicino la vicenda della vendita della partecipata pubblica al gruppo Ascopiave.

Per Amgas Blu c’è quindi un nuovo traguardo con l’ingresso in Hera, un gruppo da 3,2 milioni di utenze. Come ha spiegato De Pellegrino, in questi difficili mesi pandemici l’azienda ha fatto molta solidarietà, donando 3mila euro alla Caritas, rappresentata dalla direttrice Giusy Di Girolamo. “Con questa città noi abbiamo iniziato nel 2011, un rapporto che stiamo ampliando con il gruppo Hera che crede nella clientela nei valori della famiglia e nelle offerte. Sarà uno spazio molto dinamico, Hera condivide in maniera massiva la territorialità: avere uno sportello dedicato alla clientela e rinnovato significa che il cliente è la base per fare delle offerte”, ha osservato Venturini.

Amgas Blu offre una tariffa bloccato per 30 mesi, proprio adesso che tanto si parla di aumenti in bolletta. “Gli aumenti non graveranno sulla clientela”, è la promessa insieme ad un servizio con più qualità. Del resto lo sportello foggiano conta circa 1000 visite al mese. Insomma l’efficienza di Amgas Blu si sente. E lo ha ricordato anche l’assessore Piemontese, rammentando i giorni della vendita della partecipata pubblica del Comune.

Soddisfatto anche Di Mauro per la presenza di Hera in Capitanata, il quale ha sottolineato il grande lavoro di Alfonso De Pellegrino, neo vicepresidente dell’associazione dell’aquila di Via Valentini Vista Franco. “Avere Hera qui in provincia di Foggia è un orgoglio, perché è un gruppo che spazia a livello internazionale, come Confindustria siamo soddisfatti vorremmo a breve coinvolgere il gruppo in attività importantissime sul territorio. Ci muoveremo su altri tipi di energia, sogniamo di far partire anche qui una mini valley ad idrogeno”.





Change privacy settings