Sport paralimpico, agli “Euro Trigames” brilla la stella foggiana Martina Sassani. A Ferrara il grande ritorno in vasca dopo lo stop Covid

Floriana De Vivo (delegata pugliese FISDIR): “È in Nazionale da molti anni e la sua storia parla da sé. Ora l’importante è rimettersi in cammino”

Mancano poche ore all’inizio del “Suds Open Euro Trigames 2021”, una importante manifestazione sportiva per atleti con sindrome di down, che si terrà a Ferrara dal 5 all’11 ottobre. Proseguendo nel solco del buon lavoro tracciato negli ultimi anni anche il movimento paralimpico foggiano sarà presente con alcuni atleti al seguito della squadra azzurra che prenderà parte alle varie categorie di competizione.

Tante le discipline inserite all’interno della kermesse patrocinata da SUDS, Fisdir, CIP, Regione Emilia Romagna, Comune di Ferrara e Università, e organizzata dall’ASD Format Ferrara con il supporto di importanti partner come Unicredit. Gli atleti provenienti da almeno 18 nazioni diverse si misureranno in gare di nuoto, atletica leggera, calcio a 5, judo, nuoto sincronizzato, pallacanestro, tennis e tennistavolo.

Tutti i riflettori saranno puntati sulla nuotatrice foggiana, Martina Sassani, l’atleta della Fisdir, tesserata Asd Elpis, che si è già distinta ai mondiali di categoria, a partire dal 2012, vincendo tre medaglie d’oro nel nuoto sincronizzato. La nazionale italiana punta molto su Martina e anche la sua storica allenatrice, Floriana De Vivo (delegata pugliese FISDIR), è contenta di prendere parte a questa iniziativa. “Martina è in Nazionale da molti anni e la sua storia parla da sé – afferma a l’Immediato –, dopo il covid l’importante è rimettersi in cammino perché certamente, dopo un fermo di due anni, tanti aspetti sono da rivedere”. La foggiana farà parte dei circa 350 atleti ed oltre 150 accompagnatori che saranno ai nastri di partenza nella giornata del 5 ottobre. Un evento che darà lustro all’Italia e anche alla provincia di Foggia. (In alto, al centro De Vivo; a destra, Sassani)





Change privacy settings