Kragl tra amarezza e ironia: “Dovevo arrivare domani. A Benevento 4-3-3 e promozione in A. Non l’ho sognato”

È giunta immediata la risposta di Oliver Kragl al comunicato stampa del Calcio Foggia 1920, diramato dalla società per annunciare la scelta di non tesserare il calciatore tedesco, nonostante ci fosse già un accordo contrattuale e la data programmata per le visite mediche.
Kragl, su instagram, ha postato uno screenshot della decisione del club rossonero, replicando: “Dovevo arrivare domani mattina, da oggi è cambiato tutto”, aggiungendo un ironico “grazie mille”.
Zeman e Pavone avevano sollevato dei dubbi sulla collocazione tattica del tedesco nel 4-3-3 rossonero, modulo, a loro avviso, che non sposa alla perfezione le caratteristiche tecniche del calciatore. Anche in merito a questo, Kragl non ha esitato a controbattere: “4-3-3 a Benevento e promozione in Serie A” ha precisato il panzer tedesco, che ha chiosato: “Così o lo ho sognato?”, riferendosi ai suoi trascorsi in terra campana. (Foto da Instagram Kragl)



In questo articolo:


Change privacy settings