Ictus, attivata la Stroke Unit all’ospedale di San Severo: “Decisivo per vita pazienti”

“Quella di oggi è una giornata importante per la sanità foggiana. Con deliberazione della Asl è stata infatti istituita la SSD ‘Neurologia – Stroke Unit di I livello’ all’interno dell’ospedale ‘Masselli Mascia’ di San Severo, che entrerà a far parte della rete Stroke Unit regionale e opererà con in stretta correlazione con la Neurologia-Stroke Unit di II livello del policlinico ‘Riuniti’ di Foggia. Implementare le stroke unit è fondamentale per fornire cure appropriate e tempestive in caso di ictus cerebrale, riducendo anche il rischio di mortalità e invalidità per i pazienti”. Lo dichiara la consigliera regionale del M5S e assessora al Welfare Rosa Barone.

“La rete stroke va potenziata negli ospedali di primo livello – continua Barone – ovvero quelli con un bacino di utenza compreso tra i 150.000 e 300.000 abitanti, così come stabilito anche dal DM 70 del 2015, perchè sono quelli di prossimità per i cittadini. Da dieci anni i cittadini chiedevano l’istituzione di questa Unità, per cui era stato approvato all’unanimità un Ordine del Giorno dal Consiglio Comunale di San Severo e si è speso in prima persona il nostro consigliere comunale Gianfranco Di Sabato. Da quando sono stata eletta mi sono fatta portavoce di questa istanza con la Asl di Foggia, il direttore del Dipartimento Salute Vito Montanaro e l’assessore Pier Luigi Lopalco. Continuerò a monitorare la situazione e i tempi per la realizzazione del centro Ictus. Oggi abbiamo compiuto un passo avanti importante in Capitanata, ma sono consapevole che non basti: lavoreremo ancora per completare concretamente la rete stroke nella nostra provincia”.