Una discarica a cielo aperto e nessuno interviene, cittadini foggiani stanchi. Ancora un sollecito inviato agli organi competenti

Il caso di via Castrillo scatena il malcontento dei residenti della zona: “Qualcuno rimuova quei rifiuti”

Sono inviperiti i cittadini di via Castrillo a Foggia, da diverso tempo alle prese con lo stato di degrado della zona, preda dei rifiuti e ormai divenuta una discarica a cielo aperto. Le segnalazioni agli organi competenti continuano ma nulla si muove: “Buongiorno ingegner Giordano – riporta la lettera di un residente -, le scrivo personalmente perché dopo le svariate telefonate e segnalazioni effettuate tramite mail non è stato preso ancora nessun provvedimento in merito alla discarica a cielo aperto situata in via Castrillo, alle spalle del campo da baseball. Vi invito e vi sollecito ancora una volta a cercare di prendere provvedimenti il prima possibile per la rimozione di quei rifiuti che ostruiscono anche la viabilità delle auto. Speriamo che la segnalazione possa portare alla rimozione”.



In questo articolo: