Zeman, il grande ritorno. Il maestro si presenta e zittisce chi gli dà del vecchio: “Con gli anni sono migliorato e lo farò vedere”

Il boemo si dimostra molto carico: “Avevo voglia di tornare nel calcio per divertire e dare emozioni alla gente”

Foggia in festa per il quarto ritorno in città di Zdenek Zeman, l’allenatore dei miracoli. Così il presidente Nicola Canonico durante la conferenza stampa di presentazione di oggi allo Zaccheria. A dare il benvenuto al nuovo mister il presidente Nicola Canonico e la vicepresidente Maria Assunta Pintus. Il numero uno del club rossonero ha sottolineato come abbia trovato “Sdengo” molto determinato e con molta voglia di fare. “Abbiamo a Foggia il Maestro che insegna calcio da anni”, ha sottolineato Canonico che ha aggiunto: “Ho chiesto al mister di farci divertire”.

Zeman, emozionato ma anche molto carico, ha esordito così: “Avevo voglia di tornare nel calcio per divertire e dare emozioni alla gente. Sono venuto per un calcio propositivo, con calciatori che hanno voglia di mettersi in gioco e di lavorare. Spero di vedere gente allo stadio, il calcio non è tale senza il supporto della gente. Il calcio è dei tifosi”. In chiusura un ricordo del compianto presidente Pasquale Casillo “il più importante della mia carriera” e una battuta: “Mi dicono che sono vecchio? Con gli anni sono migliorato e lo farò vedere”.

Ricevi gratuitamente le notizie sul tuo Messenger di Facebook. Ecco come



In questo articolo: