Minacciano tabaccaia con taglierino e fuggono con l’incasso: presi minorenni dopo rapina a Manfredonia

Le immediate e serrate indagini hanno consentito di individuare gli autori anche grazie alla visione delle immagini acquisite dalle telecamere di sorveglianza

Armati e incappucciati irrompono in una tabaccheria. È quanto accaduto ieri sera in via San Francesco a Manfredonia dove nel mirino dei due malviventi – entrambi armati di taglierino e travisati – è finita una tabaccheria. Due persone dopo essersi introdotte nell’esercizio, entrambe con il viso coperto dalle mascherine e dalle visiere dei cappelli, con la minaccia dei taglierini hanno costretto la titolare a consegnare l’incasso della giornata e si sono dileguate a piedi.

Le immediate e serrate indagini hanno consentito di individuare gli autori anche grazie alla visione delle immagini acquisite dalle telecamere di sorveglianza. Trovato anche il cassetto del registratore di cassa asportato, contenente ancora la somma di 48,72 euro a fronte di 1.000 euro custodite e denunciate. Entrambi gli autori sono minorenni e conosciuti perché protagonisti di altre rapine a esercizi commerciali di Manfredonia. Uno è stato arrestato, l’altro denunciato. (foto archivio)





Change privacy settings