“Imbroglione usa il mio nome per vendere buoni pasto per i poveri”. La denuncia di don Ivo a Foggia: “Rubano fingendosi me, denunciate”

“Un imbroglione sta girando per le vie della parrocchia dicendo che é mandato, a nome mio, a vendere dei buoni pasto per i poveri. É chiaramente falso: se lo riconoscete, chiamate subito le forze dell’ordine e denunciatelo”. Lo ha denunciato sui social don Ivo Salvatore Cavraro della chiesa San Giovanni Battista di Foggia.

“Non ho mai mandato nessuno a chiedere contributi per strada e tutto quello che ho chiesto l’ho sempre detto in chiesa e scritto sugli avvisi della parrocchia – prosegue -. Mi dispiace tantissimo che sia usato il mio nome per rubare. In ogni caso, soprattutto per gli anziani che vivono da soli, non aprite mai a nessun estraneo, per nessun motivo”, conclude.