Vaccino anticovid al Riuniti di Foggia, la copertura per 2 dosi ha raggiunto il 77% tra i medici. Poco più sotto infermieri e oss

Totale vaccinazioni effettuate: 7.381 (4.190 prime dosi e 3.191 seconde dosi). Totale genere: uomo 3.187 – donna 4.194. Il report dell’ospedale foggiano

Nuovo report del Policlinico Riuniti di Foggia sulla campagna di vaccinazione anti-Covid 19 riservata agli operatori sanitari dell’ospedale a partire dal 27 dicembre 2020 fino al 19 febbraio 2021. “La somministrazione della seconda dose per tutti gli operatori sanitari – si legge nella nota del nosocomio – è iniziata il 18 gennaio scorso, a regime dal 22 gennaio. Totale vaccinazioni effettuate: 7.381 (4.190 prime dosi e 3.191 seconde dosi). Totale genere: uomo 3.187 – donna 4.194.

L’82% dei dipendenti del Policlinico (inclusi i docenti in convenzione) è stato vaccinato con una dose di vaccino, il 74% con due dosi. La copertura per 2 dosi ha raggiunto il 77% tra i medici (l’85% tra gli universitari in convenzione, l’82% tra gli ospedalieri, il 65% tra gli specializzandi), il 72% tra gli infermieri, il 72% tra gli OSS, l’83% tra i laboratoristi e il 57% tra il personale tecnico-amministrativo. L’85% del personale tecnico di ditte che forniscono servizi per il Policlinico ha ricevuto una dose di vaccino e il 47% due dosi. È in corso la vaccinazione negli studenti tirocinanti dei Corsi di Laurea area medica: l’80% ha già ricevuto una dose di vaccino, il 5% due dosi. Il personale della Struttura Complessa di Igiene ha curato la vaccinazione di tutti i dipendenti dell’Istituto Zooprofilattico di Puglia e Basilicata – Sede di Foggia: tutti hanno ricevuto la prima dose. L’ospedale D’aAvanzo si affianca alla ASL territoriale per la campagna vaccinale di oggi agli over 80.





Change privacy settings