Roseto Valfortore pronta per la comunità energetica, progetto di sviluppo per valorizzare le risorse del territorio

Lunedì 22 febbraio, il Comune di Roseto Valfortore approverà in Consiglio Comunale i modelli di Statuto e Regolamento interno della Comunità Energetica. Questo primo passo nella creazione della Comunità Energetica, visto anche il nuovo corso che l’Unione Europea vuole dare alla politica energetica comunitaria, darà ai cittadini di Roseto Valfortore la possibilità di trasformarsi da comparse ad attori della produzione di energia. La Comunità Energetica rappresenta un innovativo progetto di sviluppo, del meridione ed in particolare delle aree interne, fondato sulla valorizzazione e condivisione dell’energia elettrica prodotta dalle FER locali.
La comunità energetica, promossa e partecipata dal Comune, dai cittadini e piccole e medie imprese, nasce con l’obiettivo di valorizzare tutte le risorse del territorio e, attraverso investimenti mirati, a trattenere localmente la ricchezza creata dalle FER.
Questa è la via verso un futuro più equo e sostenibile, dove ogni cittadino potrà produrre e condividere con gli altri energia verde, affiancando ai benefici ambientali quelli economici e sociali. Le comunità energetiche saranno protagoniste di nuovo regime energetico: non più centralizzato e gerarchico ma distribuito e collaborativo.





Change privacy settings