I compagni di classe di Alice realizzano murales che riproduce un disegno della ragazza. “Ti porteremo sempre con noi”

Si firmava “Lilan” la giovane morta dopo mesi di coma, vittima di un investimento. Gli amici le dedicano un’opera artistica

Commozione e memoria. Gli alunni del Liceo Volta di Foggia, compagni di classe di Alice, hanno realizzato un murales tratto da un disegno della giovane morta dopo mesi di coma, vittima di un investimento. “Si firmava Lilan la nostra piccola Alice – ricordano i docenti -. Una studentessa incredibile, piena di vita, che ti faceva amare, ancor di più, questo meraviglioso mestiere: insegnare. Ora certamente saprà, invece, quanto noi abbiamo appreso da lei, grazie al suo spirito critico, alle sue letture impegnate e alla sua arte indiscutibile. Quando un alunno va via è tutto così incomprensibile, innaturale. Ti porteremo sempre con noi”.



In questo articolo:


Change privacy settings