L’Ente Provincia dimentica le strade del Gargano “frequentate da milioni di turisti”. Nobiletti: “Se Gatta ha tempo pensi anche alla Sp53”

Il grido d’allarme del primo cittadino di Vieste sulla condizioni delle principali arterie del promontorio

“Abbiamo rischiato di perdere il Giro d’Italia, ma i problemi restano e si ripropongono con la stessa gravità”. Ne è convinto il sindaco di Vieste, Giuseppe Nobiletti che nelle scorse ore è tornato a sollecitare l’ente Provincia affinché intervenga sulla Sp53 ma anche sulla Sp52, strade dissestate e impervie. In alcuni tratti si sono verificati cedimenti di massi dalle pareti. “Forse il presidente della Provincia Nicola Gatta è un po’ distratto e col cuore ai Monti Dauni. In fondo, il suo elettorale è lì (Gatta è di Candela, ndr). Quando ha qualche minuto – prosegue Nobiletti – spostasse lo sguardo verso il Gargano. La Sp 53 come la 52 sono le più trafficate della provincia di Foggia in quanto meta di passaggio di milioni di turisti. La provincia non ci fa una bella figura, poi non lamentiamoci se è ultima in Italia”.



In questo articolo: