Tagli e ritardi di Pfizer ma la Puglia si difende. C’è una scorta di quasi 30mila vaccini per i richiami

Sono 93.325, secondo i dati del ministero della Salute, i vaccini consegnati alla Puglia da Pfizer, di questi 64.079 sono stati già somministrati, il 68,7% del totale. La Puglia, quindi, nonostante i ritardi e il taglio al numero di dosi, ha una scorta di quasi 30mila vaccini che, secondo i calcoli del dipartimento Salute regionale, permetterebbe di programmare con tranquillità i richiami, pur dovendo ridurre il numero delle nuove inoculazioni almeno sino a quando non ci saranno certezze sui tempi delle prossime consegne e il numero di dosi che verranno distribuite da Pfizer. (fonte gazzettadelmezzogiorno.it)



In questo articolo:


Change privacy settings