Da Umberto Sacco a Valeria Evangelista. Nasce il Comitato Promotore di “Foggia in Azione” di Carlo Calenda con Angiola e Triventi

Il Comitato, composto da 30 componenti, in piena sinergia con Nunzio Angiola, Deputato di Azione e Professore Ordinario di Economia Aziendale nell’Università di Foggia, si avvale della disponibilità di professionisti, imprenditori, giovani laureati, studenti e pensionati che condividono il progetto di Azione e che, con entusiasmo, hanno deciso di proporlo alla città di Foggia.

A distanza di circa due mesi dalla nomina di Michele Triventi a coordinatore cittadino, si presentano i protagonisti del Comitato Promotore di “Foggia in Azione”, locale sezione del Partito che fa capo all’ex Ministro Carlo Calenda. Il Comitato, composto da 30 componenti, in piena sinergia con Nunzio Angiola, Deputato di Azione e Professore Ordinario di Economia Aziendale nell’Università di Foggia, si avvale della disponibilità di professionisti, imprenditori, giovani laureati, studenti e pensionati che condividono il progetto di Azione e che, con entusiasmo, hanno deciso di proporlo alla città di Foggia.
Tra i nomi anche qualche parente d’arte come Valeria Evangelista, nuora del dem ex assessore Italo Pontone, consigliere comunale di lungo corso, in forza nello staff del Gruppo Telesforo, o l’avvocato Nicola Zingrillo, fratello dell’ex dirigente Amica Maresa, e professionista di riferimento, come legale, allo Zooprofilattico. Con loro molti nomi noti delle professioni, come la neurologa Filomena D’Acunio o Nico Dentico dirigente del Consorzio per la Bonifica della Capitanata.

Umberto Sacco

“Siamo onorati di presentare alla città di Foggia un gruppo di persone serie, per bene e competenti che vogliono impegnarsi in un progetto nuovo e credibile, per ridare al capoluogo la dignità che merita. Perché Foggia è più forte di chi la vuole debole”, scrivono Nunzio Angiola e Michele Triventi. L’invito ad aderire ad Azione è rivolto a tutti i cittadini che vogliano davvero cambiare le cose e sostenere la crescita culturale, economica e sociale della città, facendo costante riferimento a quattro principi fondamentali: onestà, responsabilità, competenza e meritocrazia. Nota di rilievo per la Capitanata è anche la nomina di Triventi come “Responsabile regionale Enti Locali” del partito e dell’industriale Umberto Sacco a responsabile provinciale “Sviluppo Economico e Imprenditorialità”.





Change privacy settings