Vaccini Covid, si entra nel vivo: in Capitanata è iniziata la “fase 1”. Prime dosi somministrate a medici di Foggia e Manfredonia

Asl Foggia: “La nostra intenzione è di vaccinare il 100% degli operatori addetti alla sanità pubblica e privata della provincia di Foggia”

Alle 9 di questa mattina tre mezzi della ASL Foggia hanno prelevato le dosi di vaccino anti COVID per la distribuzione negli ospedali di San Severo, Cerignola e Manfredonia. È iniziata così, in Capitanata, la “fase 1” della campagna vaccinale tra gli operatori sanitari. Il primo vaccinato, a Manfredonia, è stato il dottor Serafino Talarico, primario di Medicina. Al Policlinico di Foggia, invece, il primo vaccinato è il professor Maurizio Margaglione, direttore del dipartimento Diagnostico dei laboratori.

Dopo la prima somministrazione dal forte valore simbolico dello scorso 27 dicembre, oggi dunque è partita la prima tappa decisiva per la lotta al virus. Le dosi sono state trasferite con mezzi dotati di strumenti per l’idonea conservazione oltre ad un sistema di monitoraggio della temperatura, preleveranno le dosi di vaccino destinate alla ASL Foggia e le trasferiranno contemporaneamente agli ospedali aziendali di San Severo, Manfredonia e Cerignola. Le operazioni di spacchettamento, posizionamento delle dosi in contenitori a temperatura controllata e trasporto sono state eseguite direttamente dai dirigenti farmacisti della ASL. Già nel corso della giornata saranno vaccinati complessivamente 258 operatori sanitari suddivisi tra i tre Presidi Ospedalieri. 

Si partirà da coloro che prestano servizio direttamente in prima linea nella lotta al COVID-19. Successivamente si procederà in modo tempestivo e secondo il principio di prossimità. “Stiamo già studiando un programma operativo- spiega il direttore generale della ASL Foggia Vito Piazzolla – che, sulla scorta del Piano che la Regione sta predisponendo, dovrà prevedere l’organizzazione sul territorio di postazioni strategiche in cui, quotidianamente, saranno somministrati i vaccini agli operatori sanitari e socio-sanitari e agli ospiti di RSA e Case di riposo. La nostra intenzione è di vaccinare il 100% degli operatori addetti alla sanità pubblica e privata della provincia di Foggia”.

Ricevi gratuitamente le notizie sul tuo Messenger di Facebook. Ecco come





Change privacy settings