Bollettino 19 dicembre: 16.308 nuovi contagiati da Coronavirus e 553 i morti. il tasso di positività scende al 9,2%

Il nuovo bollettino del ministero della Salute segna un calo di nuovi casi e morti da Coronavirus in Italia, all’indomani del Decreto legge Natale approvato ieri dal Cdm. Il premier Giuseppe Conte ha parlato di “decisione sofferta” in merito al lockdown deciso per i giorni festivi e prefestivi. A preoccupare sono il numeri dei contagi e la risalita del tasso di positività, oltre a quello delle vittime. Secondo gli ultimi dati della Johns Hopkins University, siamo il terzo Paese nella classifica dei decessi ogni 100mila abitanti: 112. Il triste primato tocca al Belgio con 161, seguito dal Perù con 115. In termini assoluti invece il nostro Paese è quinto al mondo per numero di morti con oltre 67mila vittime dall’inizio della pandemia, dopo Usa, Brasile, India e Messico.

Intanto tutta l’Europa si blinda per evitare una terza ondata, mentre la FDA (Food and Drug Administration) statunitense ha concesso l’autorizzazione d’uso d’emergenza al vaccino di Moderna contro il Covid-19 per la distribuzione e l’uso su persone di 18 anni o più. L’azienda ha quindi annunciato che la consegna delle dosi “al governo degli Stati Uniti inizierà immediatamente”. Nel dettaglio, ha reso noto Moderna, “circa 20 milioni di dosi saranno consegnate entro la fine di dicembre 2020”.

Il bollettino del 19 dicembre

Sono 16.308 i nuovi contagiati da Coronavirus e 553 i morti (ieri i casi positivi erano stati 17.992, 674 i decessi). Il totale delle vittime dall’inizio dell’emergenza legata all’epidemia sale a a 68.447. Nelle ultime 24 ore sono stati effettuati 176.185 tamponi, così il tasso di positività (cioè il rapponto tra nuovi positivi e test eseguiti, compresi quelli ripetuti e di controllo) scende al 9,2% (ieri era al 10%). Scendono poi di 35 unità – nel saldo giornaliero tra ingressi e uscite – i pazienti in terapia intensiva: 160 i nuovi accessi in rianimazione per un totale di 2.784 pazienti ricoverati. I ricoverati nei reparti ordinari diminuiscono invece dii 405 unità nelle ultime 24 ore, il totole ora ammonta a 25.364. Infine i guariti e dimessi passano a 1.249.470 (+23.384).

La tabella

I dati dai territori / Veneto

In Veneto sono 3.834 i nuovi casi di Coronavirus a fronte di 18.924 test molecolari e 58.801 tamponi eseguiti nelle ultime 24 ore. Il rapporto di positività è pari al 6,53%. I positivi totali sono 213.054 da inizio della pandemia, gli attuali sono 97.816. I ricoverati sono 3.213, 369 in terapia intensiva (+4), 2.844 in area non critica (-89), i dimessi sono 9.415 (+170).  I nuovi decessi 114, per un totale di vittime pari a 5.382.

Lombardia

Sono 1.944 i nuovi positivi in Lombardia, nelle ultime 24 ore, a fronte di 27.044 tamponi effettuati, su un totale di 4.607.391 da inizio emergenza. Il totale delle persone attualmente positive in regione è di 67.653 e, nelle ultime 24 ore, ci sono stati 105 decessi che portano il numero delle vittime complessive a 24.330. I casi totali da inizio pandemia, invece, salgono a 457.423. Le persone ricoverate con sintomi sono 4.495, 592 in terapia intensiva, mentre sono 62.566 i soggetti in isolamento domiciliare. I guariti/dimessi dall’inizio dell’emergenza sono 365.440. Dei nuovi casi 700 sono stati registrati a Milano e provincia.

Emilia Romagna

In Emilia-Romagna nelle ultime 24 ore si registrano 1.641 nuovi casi Covid. Effettuati 13.851 tamponi. La percentuale dei nuovi positivi sul numero di tamponi fatti da ieri è dell’11,8%. Dei nuovi contagiati, 750 sono asintomatici individuati nell’ambito delle attività di contact tracing e screening regionali. L’età media dei positivi odierni è 44,5 anni. Purtroppo si registrano 73 nuovi decessi(il numero totale sale così a 7.023). Nelle ultime 24 ore sono stati effettuati 13.851 tamponi, per un totale di 2.412.286. Per quanto riguarda le persone complessivamente guarite, sono 2.944 in più rispetto a ieri e raggiungono quota 85.872. Le persone in isolamento a casa sono complessivamente 57.924 (-1.430), oltre il 95% del totale dei casi attivi. I pazienti ricoverati in terapia intensiva sono 206 (-1 rispetto a ieri), 2.819 quelli negli altri reparti Covid (+55).

Lazio

Oggi nel Lazio, su 15mila tamponi, si registrano 1.410 nuovi casi positivi al Covid-19, in calo di 18 rispetto al numero di ieri. I decessi sono 41, contro i 74 di ieri (complessivamente le vittime sono 3.271). Il numero di guariti sale di 1.939 (67.945 il totale). Quanto alle strutture ospedaliere, diminuiscono i ricoveri(3.079 il totale, -11 rispetto a ieri) e le terapie intensive (306 il totale, -4 rispetto al giorno precedente). Il rapporto tra positivi e tamponi è stabile al 9%. I casi a Roma città tornano sotto i 700 (sono 631).

Friuli Venezia Giulia

In Friuli Venezia Giulia sono stati rilevati 974 nuovi contagi su 12.921 tamponi (pari al 7.54%), di cui 1.825 antigenici rapidi. In riduzione i decessi (8 casi più 1 pregresso, 23 in meno rispetto a ieri) e in miglioramento anche le terapie intensive (55 totali, -4) e i ricoveri in altri reparti (594, -7). Le persone risultate positive al virus in regione dall’inizio della pandemia ammontano in tutto a 44.533. I casi attuali di infezione risultano essere 14.127.  I decessi complessivamente ammontano a 1.408. I totalmente guariti sono 28.998 mentre i clinicamente guariti 647, mentre le persone in isolamento risultano essere 12.831.

Toscana

In Toscana sono 540 i positivi in più rispetto a ieri, su un totale, da inizio epidemia, pari a 115.300 unità. I nuovi casi sono lo 0,5% in più rispetto al totale del giorno precedente. L’età media dei 540 casi odierni è di 51 anni circa.  I guariti crescono dell’1% e raggiungono quota 98.859 (85,7% dei casi totali). I tamponi eseguiti hanno raggiunto quota 1.780.010, 11.028 in più rispetto a ieri, di cui il 4,9% positivo. Sono, invece, 3.976 i soggetti testati oggi (escludendo i tamponi di controllo), di cui il 13,6% è risultato positivo. A questi si aggiungono i 4.736 tamponi antigenici rapidi eseguiti oggi. Gli attualmente positivi sono oggi 13.026, -3,6% rispetto a ieri. I ricoverati sono 1.187 (13 in meno rispetto a ieri), di cui 189 in terapia intensiva (2 in meno). Oggi si registrano 25 nuovi decessi: 14 uomini e 11 donne. Le persone ricoverate nei posti letto dedicati ai pazienti Covid oggi sono complessivamente 1.187 (13 in meno rispetto a ieri, meno 1,1%), 189 in terapia intensiva (2 in meno rispetto a ieri, meno 1%).

Puglia

Sono 1.382 i nuovi casi di coronavirus registrati in Puglia. A renderlo noto la Regione. I tamponi effettuati sono stati 10.848. Dei positivi 566 sono stati registrati in provincia di Bari. Nelle ultime 24 ore si contano anche 26 morti. Il numero degli attualmente positivi tocca quota 53.389.

Le altre regioni

In Sicilia sono 878 i nuovi casi di Covid su 7.237 tamponi processati, i morti sono invece 22. Sono 369 i nuovi casi positivi registrati nelle Marche su 5.082 tamponi effettuati, mentre i ricoverati in terapia intensiva sono 65. In Basilicatasu 733 tamponi eseguiti sono stati rilevati 67nuovi casi, mentre i decessi odierni sono due. In Valle d’Aosta invece si registrano 23 nuovi positivi e un decesso. In Sardegna i nuovi contagi sono 380 (28.075 i casi totali), mentre i morti sono nove.

Le altre news

Decreto Natale in Gazzetta ufficiale / Pdf

Decreto Natale e seconde case: gli spostamenti consentiti

I giorni di ‘zona arancione’ in Italia: le regole



In questo articolo:


Change privacy settings