Covid, San Giovanni Rotondo piange dipendente comunale. Il sindaco: “Maledetto virus, ciao Nardino”

“Nardino Zoccano non era soltanto un dipendente comunale, ma era senza alcun dubbio un amico di tutta la città, un punto di riferimento per la comunità”. Lo dichiara il sindaco di San Giovanni Rotondo, Michele Crisetti.  “Ci rivolgevamo a lui come una specie di Pronto soccorso, andava al di là dei suoi compiti per risolvere problemi. Questo maledetto virus ci fa perdere un pezzo importante dell’organizzazione e un grande uomo. Si respira un clima tristissimo in Comune. A nome della città esprimo le mie più sentite condoglianze alla famiglia”, conclude Crisetti.

Ricevi gratuitamente le notizie sul tuo Messenger di Facebook. Ecco come





Change privacy settings