Nasce il movimento CON Manfredonia, Valente guida il comitato dei fondatori. “Per tracciare il futuro della città”

Fondatori del comitato: Pasquale Bisceglia, Antonio Conoscitore, Vittorio D’Ambrosio e Maria Teresa Valente, quest’ultima presidente pro tempore

Si dichiarano “un gruppo di cittadini attivi con diverse attitudini e professionalità, che non hanno mai rivestito alcun ruolo amministrativo prima d’ora e sono tutti uniti dalla volontà di mettere il governo del territorio al di sopra di ogni interesse di parte”.
È così che nasce Con Manfredonia, un movimento, spiegano i protagonisti, “che ha come obiettivo quello di costruire una piattaforma partecipativa sui temi e sulla visione della città per i prossimi anni”.
Spinta propulsiva del neonato progetto è stato il sorprendente risultato elettorale della lista civica Con Emiliano a Manfredonia che, nonostante la brevissima gestazione, poco meno di un mese, ha ottenuto ben 1.099 voti.

E spiegano: “È stata un’esperienza importante che ha evidenziato la necessità di avviarsi verso la costruzione di un nuovo movimento nel centrosinistra cittadino che possa rispondere alle attese dei cittadini. Con Manfredonia avrà come fulcro un comitato che metterà insieme le energie migliori della città, avviando da subito un dibattito serio e civile, perché si possa intraprendere un percorso verso un progetto nuovo di governo fondato sull’ascolto delle idee e sulle esigenze dei manfredoniani.

Un’idea sicuramente ambiziosa, poiché vuole creare a Manfredonia un contenitore realmente progressista e riformista che non abbia interessi e lobby di potere da difendere, ma che si proponga come fine esclusivo l’interesse dei cittadini”.
Fondatori del comitato: Pasquale Bisceglia, Antonio Conoscitore, Vittorio D’Ambrosio e Maria Teresa Valente, quest’ultima presidente pro tempore.
Il movimento è pluralista e aperto a tutti coloro che hanno voglia di mettersi in gioco per il bene della propria città. E a breve saranno indette le elezioni degli organismi dirigenti del comitato, che si organizzerà per predisporre la piattaforma programmatica politica della Manfredonia del futuro. Temi prioritari saranno: lavoro, salute, difesa dell’ambiente e del patrimonio storico-culturale, infrastrutture e turismo.



In questo articolo:


Change privacy settings