“Situazione disastrosa nel centro storico di Foggia, alcol dopo le 2 e urla a squarciagola”. Nel mirino dei residenti la movida di via Ciancarella

Si moltiplicano le segnalazioni. “Nonostante petizioni e denunce, non si fa nulla per contrastare il disagio enorme dei residenti. Ci sono gestori attenti ma altri non rispettano nulla”

“La situazione del centro storico di Foggia è disastrosa da anni. Anche se ci sono state petizioni e denunce, non si fa nulla per contrastare il disagio enorme dei residenti. Nonostante l’attenzione di alcuni gestori di locali, c’è purtroppo chi non rispetta nulla. In via Ciancarella, un gestore, tra venerdì 26 e sabato 27 continuava a vendere alcolici dopo le 2 ad un gruppo di soggetti”. Si moltiplicano le segnalazioni dal centro storico di Foggia. Dopo quella del titolare del “Timeless” di via Arpi, è la volta di un residente.

“Alcol dopo le 2 ad almeno una decina di persone che festeggiavano e cantavano a squarciagola ‘Tanti auguri a te’. Dopo aver finito la scorta di alcol sono tornati a rifornirsi al locale che ha dato loro un cestello rosso, ditemi se ciò e normale. Dopo le 4 sono state allertate le forze dell’ ordine ma nessuno è intervenuto. Lo stesso gestore alza la musica dopo le 24 creando disturbo 7 giorni su 7”.

Ricevi gratuitamente le notizie sul tuo Messenger di Facebook. Ecco come



In questo articolo:


Change privacy settings