“La prossima giunta sarà per metà uomini e metà donne”, l’annuncio di Emiliano. “Parità di genere verrà rispettata in maniera stretta”

Il rieletto governatore in un video: “Colgo l’occasione per ringraziare tutti i candidati, di tutti gli schieramenti, che pur non risultando eletti si sono battuti con onore e con grande impegno”

“La prossima giunta sarà per metà uomini e metà donne”, lo ha annunciato il rieletto governatore della Puglia, Michele Emiliano, fresco vincitore delle ultime elezioni.

“Sono in corso i calcoli abbastanza complessi per stabilire la composizione del Consiglio regionale – ha affermato l’ex magistrato –. Non sappiamo ancora in maniera definitiva chi sarà eletto e chi purtroppo non ce la farà. Voglio cogliere l’occasione per ringraziare tutti i candidati, di tutti gli schieramenti, che pur non risultando eletti si sono battuti con onore e con grande impegno”.

“Ma oggi – ha proseguito – è il momento di prendere subito una decisione che spetta a me e che non posso delegare a nessun altro. La decisione di comporre la Giunta per metà con donne e per metà con uomini. Questo 50 e 50 noi lo dobbiamo a tutte quelle donne che hanno lottato per avere la doppia preferenza di genere.

Voi sapete che di fronte ad uno stallo da parte del consiglio regionale, siamo riusciti a convincere il presidente del Consiglio e il ministro Boccia addirittura ad applicare i poteri sostitutivi per introdurre nella legge elettorale pugliese la doppia preferenza. E gli effetti credo che si vedranno.

Abbiamo molte più donne elette dell’altra volta e certamente ci sono molte donne nella parte che io rappresento. Non sappiamo ancora chi sarà in Giunta e chi no – ha concluso Emiliano -, ma certamente sarà una Giunta in cui la parità di genere verrà rispettata in maniera stretta”.



In questo articolo:


Change privacy settings