Alla provincia di Foggia 10 seggi, ecco chi sono i consiglieri eletti. Tre per il Pd, uno a testa alle principali liste di centrodestra

Per Raffaele Piemontese record di voti, 21.199 preferenze. Entrano anche Clemente e Gatta, si salva la pentastellata Rosa Barone. Fuori i candidati di “Italia in Comune”

Grazie ad alcuni slittamenti, la provincia di Foggia si ritrova addirittura con 10 seggi in Consiglio regionale. Cinque del centrosinistra nella coalizione vincente, quattro del centrodestra e uno del Movimento 5 Stelle. Grandi sorprese quindi soprattutto nel centrodestra il cui bottino è meno magro. La maggiore percentuale di Fitto, unita alla inferiore affluenza foggiana, ha premiato la Capitanata.

Al Partito democratico vanno tre seggi: Raffaele Piemontese (21199), Paolo Campo (4282 voti) e Teresa Cicolella (4011 voti), che riporta Cerignola a Bari. Un seggio alla lista “Con Emiliano”, conquistato da Antonio Tutolo con 7604 voti. Un seggio anche per “Popolari con Emliano” vinto da Sergio Clemente (2601 voti). A bocca asciutta Senso Civico e Italia in Comune che non raggiunge il 4 per cento.
Un seggio a testa per le quattro liste del centrodestra: Fratelli d’Italia con Giannicola De Leonardis (7657 voti), Lega con Joseph Splendido (5810 voti), La Puglia Domani con Paolo Dell’Erba (6971 voti) e Forza Italia con Giandiego Gatta (9909 voti). Salva la pentastellata Rosa Barone (3644 voti).

QUI TUTTI I DATI: https://elezioni.interno.gov.it/regionali/scrutini/20200920/scrutiniRI160310310000

Ricevi gratuitamente le notizie sul tuo Messenger di Facebook. Ecco come