Sotto processo per estorsioni e minacce ai genitori, assolto e scarcerato giovane di San Severo

Si è celebrato oggi il processo a carico del sanseverese F.M., classe 1989. Il giovane era stato arrestato nel dicembre scorso con l’accusa di aver estorto denaro più volte ai genitori minacciandoli anche con un coltello. Le indagini scaturirono dalle denunce proprio delle persone offese esasperate dalle continue richieste di soldi.

Il difensore dell’imputato, l’avvocato Giuseppe Casale, ha insistito per l’assoluzione sostenendo che i fatti non erano punibili per il contesto in cui si erano svolti. Il pubblico ministero invece aveva concluso per la condanna a due anni di reclusione. Il giudice ha accolto la tesi difensiva e ha disposto l’immediata liberazione dell’imputato detenuto ai domiciliari fuori da San Severo.



In questo articolo:


Change privacy settings