Oltre 700 pasti donati alla Caritas di Foggia, successo per l’iniziativa solidale di Amgas Blu

Scegliere l’invio elettronico della bolletta è un piccolo gesto che ha permesso di contribuire a dare un aiuto concreto a chi ha più bisogno. Grazie a una campagna durata da metà maggio a fine luglio Amgas Blu ha trasformato le oltre 1.400 richieste di attivazione della bolletta per e-mail nell’equivalente di oltre 700 pasti da destinare alle persone in difficoltà del territorio in cui l’azienda opera. Per ciascuna richiesta Amgas Blu ha donato 2 euro a favore della Caritas Italiana che sono stati trasformati in pasti.
Grazie al progetto “Insieme per Caritas”, lanciato dal Gruppo Hera, di cui Amgas Blu fa parte, e sviluppato in tutti i territori in cui le società del gruppo sono operative, le richieste di attivazione della bolletta per e-mail, sono state trasformate in pasti da destinare alle Caritas di Veneto, Emilia- Romagna, Friuli Venezia Giulia, Marche, Lombardia e Puglia.
In particolare, la quota parte dei fondi raccolti da Amgas Blu è stata destinata al Centro di Ascolto Caritas di via Campanile a Foggia per l’acquisto di buoni spesa che saranno donati alle famiglie in difficoltà. Una modalità di supporto, quella dei buoni spesa, voluta dalla Caritas diocesana Foggia- Bovino con l’obiettivo di lasciare libera scelta nei prodotti da acquistare in base alle reali necessità ed esigenze famigliari.
Questa operazione, oltre a garantire un importante supporto sociale, rappresenta anche un vantaggio per i clienti, poiché l’invio per e-mail assicura puntualità di consegna, e anche per l’ambiente, in termini di risparmio di carta ed emissioni in atmosfera per produrla e trasportarla.



In questo articolo:


Change privacy settings