Il Rotary Club Foggia perde il suo faro, morto Franco Galasso. “Medico e politico, sempre impegnato al servizio del bene comune”

“Va via una parte importante della nostra storia ma ne terremo viva la memoria, ripercorrendo sul solco tracciato dai suoi insegnamenti”

Il Rotary Club Foggia perde un grande punto di riferimento, un faro sul percorso rotariano, con la scomparsa, questa mattina del 23 giugno, di Franco Galasso, Past President e Presidente della Consulta dei Past President del Club.

“Franco Galasso, medico e politico, impegnato attivamente al servizio del bene comune – si legge in una nota inviata dal Rotary -, era stato insignito, il 6 febbraio scorso, nel corso della Celebrazione del 65° compleanno del Rotary Club Foggia, dalla presidente Antonella Quarato, di un riconoscimento per i suoi 50 anni di Rotary, premio ritirato dalla figlia Paola.

L’età e qualche problema di salute già avevano impedito, infatti, la sua presenza fisica ma non faceva mai mancare al Club il suo apporto con telefonate, scritti e consigli preziosi dettati da saggezza ed esperienza.

Fu alla guida del Rotary Club Foggia negli anni 1985-86 e 1986-87 – ricordano – manifestando un credo rotariano assoluto, totale, integro e non si tirò mai indietro nel servizio con ruoli impegnativi nel Consiglio Direttivo, Presidenze di  Commissione e deleghe del Governatore e con incarichi speciali e particolari.

Attento reporter, ha redatto con amore e precisione i volumi per il 50° e 60° anno di vita del nostro Club. Il suo ultimo, importante intervento al Premio Medusa lo scorso anno, con il presidente Angelo Corbo, quando ha voluto ricordare la figura di Antonio Vitulli, suo carissimo amico rotariano.

“Con Franco Galasso va via una parte importante della nostra storia – riferisce la presidente Antonella Quarato – ma ne terremo viva la memoria, ripercorrendo sul solco tracciato dai suoi insegnamenti di medico, di uomo sempre con lo sguardo al sociale, di marito e padre affettuoso e di autentico amico e ne coltiveremo gli ideali e i valori rotariani puri e sinceri. Franco Galasso credeva nei buoni sentimenti, nella buona volontà degli uomini, nella pace e nella fratellanza universale e forse a Lui dovremo ispirarci tutti per riportare il mondo alla bellezza”.

Antonella Quarato e il presidente Incoming Luigi Miranda, di comune accordo, hanno ritenuto, in segno di rispetto e nella necessità di una pausa di riflessione e di raccoglimento, di rimandare la cerimonia del Passaggio delle Consegne che si sarebbe dovuto svolgere il 25 giugno prossimo.

“Alla moglie, la professoressa Annamaria Casellato Galasso e alle figlie Cristiana e Paola l’abbraccio affettuoso di tutto il Rotary Club Foggia”.



In questo articolo:


Change privacy settings