I cittadini di Accadia dicono no ai due forni crematori al Cimitero. “Una scelta contro il popolo”

Decine e decine di firme sono state raccolte contro il progetto. “Speriamo che possiate recedere da questa scelta”, dicono i cittadini nella loro richiesta

Stupore e indignazione ad Accadia da parte di numerosi cittadini, che hanno avviato una raccolta firme, dopo esser venuti a conoscenza della volontà dell’amministrazione di costruire ben due forni crematori abbattendo le cappelle e i loculi di nuova costruzione alcuni dei quali già occupati dalle salme nel cimitero del borgo dei Monti Dauni.

I cittadini sono esterrefatti per la decisione della Giunta e dei consiglieri che hanno ratificato in aula la proposta. Il paese già si caratterizza per la sua ormai natura di RSA diffusa, i cittadini non ci stanno a che diventi luogo per la cremazione di corpi da tutto l’Appennino.
Decine e decine di firme sono state raccolte per dire no ai forni crematori. “Speriamo che possiate recedere da questa scelta contro il popolo”, dicono nella loro richiesta.



In questo articolo:


Change privacy settings