Asl Foggia, postazioni 118 gestite da volontari “saranno internalizzate”. Regione Puglia rassicura sindacati, revocato presidio

Si è tenuto oggi l’incontro tra i sindacati, il direttore generale dell’Asl di Foggia, Vito Piazzolla, e il direttore del Dipartimento Benessere e Salute della Regione Puglia, Vito Montanaro, per l’internalizzazione delle postazioni 118.

“Il dg della ASLFG e il direttore di Dipartimento regionale – fanno sapere i sindacati -, ci hanno rassicurato circa la volontà, politica e amministrativa, della prosecuzione dell’iter per internalizzare tutte le postazioni 118 sinora gestite dalle associazioni di volontariato e che a partire dalla prossima settimana ci sarà l’incontro definitivo ed ultimativo per chiudere gli ultimi dettagli (rimasti in sospeso per l’emergenza COVID 19) validi per tutte le ASL regionali per il passaggio del personale”.

Per questo, la Usb ha revocato il presidio di protesta previsto per il 18 maggio prossimo. “Tuttavia – commentano – siamo pronti a riprendere tutte le azioni di lotta possibili ove ci fosse una possibilità che il tutto non vada a buon fine. Non potremo mai accettare ulteriore proroghe alle associazioni dopo la data del 30 giugno”.

(foto archivio)