Accadia piange la prima vittima del Covid-19. “Abbiamo perso un caro amico a causa di questo maledetto virus”

La piccola Accadia piange la prima vittima del Coronavirus. “Abbiamo perso un caro amico a causa di questo maledetto virus che ha colpito la nazione e la nostra comunità – ha detto il sindaco Pasquale Murgante -. Ci stringiamo tutti alla famiglia di questo nostro amico. Dobbiamo essere prudenti perchè questo male invisibile può colpire chiunque. Vi invito a restare in casa, non usicre, per salvaguardare noi e i nostri cari”.

 “Stiamo tentando di fare il possibile per venirvi incontro con la distribuzione dei buoni alimentari a chi ne ha più bisogno”, ha concluso Murgante.

Il sindaco della vicina Panni, Pasquale Ciruolo, ha mostrato vicinanza con questo messaggio: “A nome mio, di tutta l’amministrazione comunale e di tutti i cittadini pannesi, esprimo vicinanza e solidarietà a tutta la popolazione di Accadia per il decesso di un proprio concittadino a causa del Covid-19. Condoglianze a tutta la famiglia”.



In questo articolo:


Change privacy settings