L’Italia si ferma per le vittime del coronavirus, bandiere a mezz’asta e minuto di silenzio. Il video della commemorazione a Foggia

Un momento di raccoglimento anche nelle abitazioni, per ricordare chi non c’è più ma anche per mostrare vicinanza verso coloro che ogni giorno lottano per fermare la pandemia

L’Italia si ferma per i morti del coronavirus. Bandiere a mezz’asta esposte sui palazzi comunali di tutta la nazione e minuto di silenzio. Un momento di raccoglimento chiesto anche a chi è rimasto nelle proprie abitazioni, per ricordare chi non c’è più ma anche per mostrare vicinanza verso coloro che ogni giorno lottano per fermare la pandemia.

“Anche a Foggia – ha scritto il sindaco Landella – abbiamo ricordato le vittime del coronavirus con le bandiere a mezz’asta e un minuto di silenzio”. Lo stesso hanno fatto i primi cittadini del resto della Capitanata. Brevi dirette Facebook e video per immortalare il momento.

Ricevi gratuitamente le notizie sul tuo Messenger di Facebook. Ecco come



In questo articolo:


Change privacy settings