Strage silenziosa, quattro morti in poche ore in provincia di Foggia. San Severo in lacrime per il decesso di un 43enne

Nel pomeriggio il Comune sanseverese ha confermato il decesso di un uomo, ricoverato nel reparto di rianimazione del policlinico Riuniti di Foggia

È salito a tre il numero dei pazienti positivi al Covid-19 morti nel Foggiano nelle ultime ore. Nel pomeriggio il Comune di San Severo ha confermato il decesso di un 43enne, ricoverato nel reparto di rianimazione del policlinico Riuniti di Foggia. L’uomo, affetto da una disabilità, era molto conosciuto nella comunità sanseverese. A riportarlo è Ansa.

Tanti i messaggi postati su Facebook da amici e parenti. A quanto trapela il 43enne era tra i primi pazienti contagiati da Covid 19 a San Severo. Nelle ultime ore nel Foggiano sono deceduti un medico di 59 anni in servizio presso la Guardia Medica di Torremaggiore, un 63enne di San Marco in Lamis con serie patologie pregresse e un docente 54enne di San Nicandro Garganico.

Ricevi gratuitamente le notizie sul tuo Messenger di Facebook. Ecco come



In questo articolo:


Change privacy settings