Foggia, arriva la spesa a casa con “Portamelo”. Il Comune: “Così evitiamo pericolose uscite ai tempi del Coronavirus”

Il Comune di Foggia, in collaborazione con i ragazzi di Tapecode e del portale www.portamelo.it,  ha creato una sezione interamente dedicata alla città

“Al fine di evitare pericolose ed inutili uscite per acquistare generi alimentari o di prima necessità, il Comune di Foggia, in collaborazione con i ragazzi di Tapecode e del portale www.portamelo.it,  ha creato una sezione interamente dedicata alla nostra Città sul sito portamelo.it, al quale è possibile accedere anche dalla app del Comune di Foggia, PubblicApp”. Lo dichiara l’assessore alle Attività economiche, Sonia Ruscillo.
“L’obiettivo – spiega l’assessore alle attività economiche Sonia Ruscillo – è quello di mettere a disposizione di tutti gli esercenti una piattaforma virtuale alla quale accedere in modo totalmente gratuito e nel contempo agevolare i cittadini nella fruizione quotidiana di prodotti e servizi”.
“Spero di aver fatto cosa utile e gradita a tutti i commercianti e a tutti i foggiani che decideranno di fare la spesa da casa al sicuro  con l’App in tasca. E’ solo un piccolo contributo ma testimonia la vicinanza e la preoccupazione di tutta l’amministrazione comunale, sindaco in testa, con l’augurio che tutto questo possa essere, tra qualche giorno, solo un brutto ricordo e poter riprendere in mano le redini della nostra vita e della nostra libertà” conclude l’assessore Ruscillo.
Su www.portamelo.it/esercenti/foggia/ è possibile consultare l’elenco di tutte le attività commerciali che aderiscono all’iniziativa.
Su www.portamelo.it/esercenti/foggia/aderisci-al-servizio.html è disponibile il form per tutti gli esercenti interessati ad iscriversi


In questo articolo:


Change privacy settings