Anche Sant’Agata di Puglia transenna gli accessi al paese. Così ci si mette al riparo dall’incubo Coronavirus

Blocco delle strade secondarie di accesso al paese e punto di monitoraggio nella strada principale di ingresso. Così anche Sant’Agata di Puglia, imbiancata dalla neve di marzo, prova a mettersi al riparo dal coronavirus. Dopo le balle di fieno piazzate a Monteleone di Puglia, ecco un altro centro del Subappennino, in provincia di Foggia, che si adegua con mezzi di fortuna per chiudere gli accessi. Transenne e nastri per fermare eventuali nuovi arrivi.



In questo articolo:


Change privacy settings