A14 nel Foggiano, tentano di falsificare la dinamica di un grave incidente stradale: nei guai quattro persone

Gli agenti dovettero superare favoreggiamenti reali ed autocalunnie atte a favorire il reale responsabile del sinistro

Incidente stradale, con feriti gravi, lo scorso 22 agosto 2019, in A/14, nel territorio del Comune di Apricena, carreggiata sud, in orario notturno. Un tremendo impatto, coinvolte due autovetture, che provocò il blocco della carreggiata con conseguenti ripercussioni sulla circolazione autostradale dell’A/14, direzione sud e un impegno massivo degli operatori della Polizia Stradale intervenuti per i rilievi del caso, i quali, con non poca fatica, riuscirono a raggiungere il teatro dell’incidente.

Per ricostruire circostanze, identità delle persone, responsabilità, luoghi ed altri elementi utili e necessari per quanto occorso, con i pochi dati raccolti, gli Ufficiali di Polizia Giudiziaria operanti nel Reparto Autostradale di Foggia intrapresero un’attenta e minuziosa attività info-investigativa, anche tecnica, che, superando false dichiarazioni rese da alcuni improvvisati testimoni, resistenze ed inosservanze a provvedimenti d’autorità, favoreggiamenti reali ed autocalunnie atte a favorire il reale responsabile dell’incidente stradale, riuscirono, comunque, ad individuare, con certezza, il conducente responsabile del sinistro, causato dallo stato di alterazione psico-fisica per uso di sostanze stupefacenti, ed altre tre persone, ritenute responsabili, invece, di favoreggiamento reale ed autocalunnia, false dichiarazioni rese in atti destinati all’autorità giudiziaria, dichiarazioni mendaci ed inosservanza di provvedimenti dell’autorità.

In riferimento al conducente responsabile dell’incidente, quest’ultimo è stato deferito alla competente autorità giudiziaria, in stato di libertà, per guida in stato di alterazione psico-fisica per uso di sostanze stupefacenti (art. 187 del CdS) e lesioni personali stradali gravi (art. 590 bis del C.P.). Comminate, sempre a suo carico, consistenti sanzioni amministrative per le condotte riconducibili a corrispondenti fattispecie violate al Codice della Strada.

“Particolare attenzione – fa sapere la polizia – viene rivolta nella ricostruzione di dinamiche di incidenti stradali che, evidentemente, appaiono degni di attenzione e di una risposta di adeguata capacità professionale e tecnica, atta alla risoluzione della veridicità dell’assunto, non sempre in linea con quanto dichiarato, nell’immediato, da taluni protagonisti degli eventi sottoposti alla Polizia Autostradale di Foggia. Come in questo caso”.



In questo articolo:


Change privacy settings