Depressione in gravidanza, Policlinico e Asl di Foggia insieme per sostegno alle donne

Venerdì  14 febbraio 2020 presso la Sala Turtur del Policlinico Riuniti di Foggia  si terrà il convegno di presentazione del Progetto regionale “Misure afferenti alla prevenzione, alla diagnosi, cura e assistenza sulla sindrome depressiva perinatale”.   

Sebbene nell’immaginario collettivo la gravidanza e la maternità siano associate ad un periodo felice e solo ad emozioni positive, in realtà numerose sono le complicanze psichiche che possono sopraggiungere nel periodo perinatale, che si estende dalla gravidanza fino al primo anno post partum tanto che oggi si preferisce parlare di depressione nel peripartum piuttosto che nel post partum.                                                                                 

Partecipano al Progetto regionale  la Struttura Complessa Universitaria  di Ginecologia e Ostetricia e la Struttura Complessa Universitaria di Psichiatria del Policlinico Riuniti di Foggia, i Consultori familiari della Asl Foggia, l’Ospedale “Di Venere” e i Consultori familiari della Asl Bari e l’Ospedale “V. Fazzi” e i Consultori familiari della Asl Lecce.    

Coordinatori scientifici del progetto sono il Prof. Antonello Bellomo, Direttore della Struttura Complessa Servizio Psichiatrico di Diagnosi e Cura (SPDC) del Policlinico Riuniti di Foggia, il Prof. Mario Vicino, Direttore della Struttura Complessa di Ostetricia e Ginecologia dell’Ospedale “Di Venere” di Bari e il Dott. Giuseppe Luigi Palma, Responsabile del Servizio di Psicologia Ospedaliera dell’Ospedale “Vito Fazzi” di Lecce. Coordinatori Amministrativi del progetto sono la Dott.ssa Antonella Caroli del Dipartimento promozione salute – Servizio Strategie e Governo dell’assistenza ospedaliera – della Regione Puglia e la Dott.ssa Isabella Di Pinto del Dipartimento promozione della salute – Servizio Governo dell’assistenza alle persone in condizione di fragilità – della Regione Puglia.

Referente della Comunicazione Istituzionale del Progetto e componente del suddetto Progetto la Dott.ssa A. Rachele Cristino, Dirigente Urp Asl Fg.

Il convegno avrà inizio alle ore 8.30 con i saluti del Direttore Generale del Policlinico Riuniti di Foggia Dott. Vitangelo Dattoli e del Direttore Generale della Asl Foggia Dott. Vito Piazzolla.   

Seguirà alle ore 9.00 la presentazione del progetto a cura del Prof. Antonello Bellomo e della Dott.ssa Antonella Caroli.

Modereranno i lavori il Prof. Luigi Nappi, Direttore della Struttura Complessa di Ostetricia e Ginecologia Universitaria del Policlinico Riuniti di Foggia e il Prof. Antonello Bellomo, Direttore della Struttura Complessa Servizio Psichiatrico di Diagnosi e Cura (SPDC) del Policlinico di Foggia.

Il progetto è suddiviso in 4 obiettivi specifici: Offrire attivamente alla donna e ai familiari, nell’ambito del percorso nascita, materiale informativo e sensibilizzazione sull’importanza del disagio psichico sull’opportunità di un intervento precoce; Individuare precocemente la popolazione femminile a rischio di disagio psichico e psicosociale perinatale attraverso la somministrazione di strumenti di valutazione standardizzati, anche prevedendo nei Punti nascita o attraverso i Servizi sanitari territoriali l’offerta attiva, sia alla donna che alla coppia, di colloqui psicologici che favoriscano il superamento del disagio e l’attivazione ed il rafforzamento delle risorse personali utili ad affrontare la nuova situazione; Implementare i fattori protettivi del benessere psichico mediante azioni di sostegno alle donne a rischio al fine di ridurre l’incidenza e la gravità dei disturbi psichici in epoca perinatale, anche favorendo positive competenze genitoriali al fine di assicurare al bambino un ambiente adeguato a sostenere lo sviluppo psichico; Post valutazione mediante la somministrazione dei medesimi strumenti di screening e di valutazione utilizzati nella fase iniziale al fine di valutare l’efficacia del trattamento-intervento messo in atto. Elaborazione statistica dei dati raccolti in fase pre e post valutativa al fine di amplificare la conoscenza sulle cause della sindrome depressiva perinatale e sulle possibili più efficaci modalità di trattamento. 

Dopo la presentazione del progetto, seguiranno gli interventi del Dott. Giuseppe Maruotti su “Il ruolo del ginecologo nella prevenzione della depressione post-partum, del Prof. Mario Vicino su “L’agenda della gravidanza”, del Dott. Giuseppe Luigi Palma su “Logistica e presentazione del progetto”, del Prof. Alberto Siracusano su “La depressione in alcune fasi salienti del ciclo vitale”, la Prof.ssa Cinzia Niolu su “La depressione perinatale”, il Dott. Antonio Ventriglio su “Lo screening per la depressione perinatale”, il Dott. Giuseppe Palma e la Prof.ssa Annamaria Petito su “Test psicodiagnostici per valutare la depressione perinatale”.

Nel pomeriggio con inizio alle ore 15.30 si terrà una tavola rotonda sul tema “Gli incontri di accompagnamento alla nascita come primo step di intercettazione del disagio psichico in gravidanza” a cui parteciperanno la Dott.ssa Adriana de Bonfils, la Dott.ssa Mariana Di Portogallo, la Dott.ssa Anna Grande, il Dott. Giuseppe Maruotti e la Dott.ssa Elena Patarnello.





Change privacy settings