Impianti sportivi e parrocchie, Regione finanzia 20 strutture di Foggia. Emiliano e Piemontese: “Bisogni sociali dei quartieri”

Assori Onlus, Longobarda di Troia, Tennis Park, Polisportiva Opera San Giuseppe di Lucera: sono soltanto alcune delle istanze idonee

La metà sono parrocchie e oratori, tra i 102 beneficiari selezionati nell’ambito dell’avviso pubblico per il finanziamento di interventi per potenziare il patrimonio impiantistico sportivo di soggetti privati. “Abbiamo avuto il successo sperato cercando di chiamare a raccolta gli avamposti più vicini ai bisogni sociali dei nostri quartieri”, osserva il presidente della Regione Puglia, Michele Emiliano, commentando la graduatoria provvisoria che sarà pubblicata a partire da domani.

Tra i 102 soggetti beneficiari ci sono 49 parrocchie, i Centri Universitari Sportivi di Bari, Foggia e Lecce, una cinquantina di associazioni sportive dilettantistiche, enti di promozione sportiva, consorzi tra associazioni e associazioni di volontariato con prevalenti finalità sportive e ricreative. “Sono molto soddisfatto – sottolinea l’assessore regionale allo Sport per Tutti, Raffaele Piemontese – perché gli 8 milioni di euro che impegniamo si distribuiscono in modo equilibrato in tutta la Puglia, raggiungendo in modo efficace le finalità di un bando pensato per rendere più accessibile e popolare la pratica sportiva”.

Le istanze idonee della provincia di Foggia sono in tutto 20, con finanziamenti tra i 97 mila e il tetto massimo dei 100 mila euro, che potenziano gli impianti dell’Asd Verde e Vivo di Lucera, della Casa Generalizia Pia Società Torinese di San Giuseppe di Lucera, del CUS di Foggia, dell’As.So.Ri. Onlus di Foggia, dell’Asd Longobarda di Troia, dell’Asd Tennis Park di Foggia, dell’Asd Polisportiva Opera San Giuseppe di Lucera, dell’Asd Kiters di San Severo, dell’Asd Stella Azzurra di Cerignola, del Consorzio Consport di Foggia, della parrocchia Santa Maria delle Grazie di Lucera, dell’Asd Centro Sportivo Casanova di Lucera, dell’Asd Olympia di Foggia, della Virtus Calcio di Foggia, della parrocchia Santissimo Crocifisso di Orta Nova, dell’Asd Sant’Onofrio Calcio di San Giovanni Rotondo, dell’Asd Atletica di Manfredonia, della parrocchia Madonna della Divina Provvidenza di San Severo e della parrocchia Cristo Re di Cerignola. 

In provincia di Bari le istanze giudicate idonee sono 31, finanziate da un minimo di 43 mila euro a un massimo di 100 mila. Potenzieranno gli impianti dell’A.S.D. Di Cagno Abbrescia di Bari, dell parrocchia Santa Maria Assunta di Cassano Murge, della parrocchia San Nicola di Bari di Adelfia, dell’Asd Fit di Altamura, dell’Asd Sport Centre di Rutigliano, del Montecarretto Sporting Club di Conversano, della parrocchia Madonna Delle Grazie di Gravina di Puglia, dell’Asd Tree di Castellana Grotte, dell’Asd Sportway di Ruvo di Puglia, dell’Asd Dribbling Sport di Gravina di Puglia, del Circolo Tennis Bari, dell’Asd Pellegrino Sport Calcio a 5 di Altamura, dell’Asd Snupy Calcio di Bari, della parrocchia San Giuseppe di Bari, del Centro Universitario Sportivo di Bari, della parrocchia Maris Stella di Conversano, dell’Asd Società Ginnastica Angiulli di Bari, dell’Asd Circolo Tennis di Altamura, della parrocchia Madonna della Rosa di Molfetta, della parrocchia Maria Santissima del Carmine di Sannicandro di Bari, della parrocchia Sant’Agostino di Giovinazzo, della parrocchia San Leucio di Bitonto, della parrocchia Santissimo Redentore di Altamura, della parrocchia Cuore Immacolato di Maria di Molfetta, della parrocchia Spirito Santo di Palo Del Colle, della parrocchia Santa Maria del Fonte di Bari, della Parrocchia San Marco di Bari, dell’Asd Ginnastica Adriatica di Monopoli, dell’Asd Sportlandia di Locorotondo, della parrocchia Santissimo Crocifisso di Gravina di Puglia e dell’Asd Soccer di Altamura. 

Nella BAT sono 16 le istanze idonee, finanziate tra gli 83 mila e i 100 mila euro, con cui saranno potenziati gli impianti dell’Asd Circolo della Vela di Bisceglie, della parrocchia San Giovanni Apostolo di Barletta, dell’Asd Sporting Tennis Club 2.0 di Bisceglie, dell’Asd Fair Play D.B. di San Ferdinando di Puglia, della parrocchia Santa Maria Del Pozzo di Trani, dell’Asd Circolo Tennis “Hugo Simmen” di Barletta, della parrocchia appartenente alla Provincia della Santa Famiglia degli Oblati di San Giuseppe di Barletta, alla parrocchia Immacolata dei Padri Cappuccini di Trinitapoli, della parrocchia San Giuseppe Artigiano di Andria, della parrocchia San Paolo Apostolo di Barletta, dell’Asd Amatrice 2016 di Bisceglie, della parrocchia San Vincenzo de’ Paoli di Bisceglie, dell’Asd Sport di Spinazzola, della parrocchia Santi Angeli Custodi di Trani, della parrocchia Madonna del Sabato di Minervino Murge e della parrocchia Madonna di Fatima di Trani.

Cinque le istanze finanziate nella provincia di Brindisi e riguardano gli impianti della parrocchia Sant’Antonio da Padova di Mesagne, dell’Asd La Battaglia di Villa Castelli, della parrocchia San Vincenzo de’ Paoli di Villa Castelli, dell’Asd Tennis Club di Fasano e dell’Asd Circolo Tennis “Dino De Guido” di Mesagne.

Nella provincia di Lecce sono 22 i beneficiari finanziati tra i 25 mila e i 100 mila euro, per gli impianti dell’Associazione Polisportiva Dilettantistica Salento Tennis Academy di Carmiano, del Circolo Ippico Il Monte di Copertino, dell’Asd Tempo Libero di Muro Leccese, dell’Oratorio San Francesco di Sales di Lecce, dell’Asd Out Line Tennis School di Lecce, della parrocchia Santa Maria del Popolo di Surbo, dell’Asd Sporting Club di Lecce, dell’Asd Soccer Green di Surbo, della parrocchia San Lorenzo Martire di Morciano di Leuca, della parrocchia dei Santi Giuseppe da Copertino e Pio da Pietrelcina di Casarano, della parrocchia Maria Santissima Assunta di Vernole, dell’Asd Deghi Calcio di Novoli, della parrocchia San Giorgio Martire di Spongano, dell’Asd Cavallino del Sud di Lecce, dell’Asd Centro Sportivo di Aradeo, della parrocchia San Michele Arcangelo di Neviano, del CUS di Lecce, della parrocchia San Luca Evangelista di Palmariggi, della parrocchia Santa Maria Assunta di Porto Cesareo, della parrocchia Santa Maria Assunta di Monteroni di Lecce, della parrocchia San Brizio di Calimera e della parrocchia Presentazione di Maria Vergine di Alessano.

Sono 9 gli impianti sportivi finanziati nella provincia di Taranto, dai 63 mila ai 100 mila euro: si tratta dell’impianto dell’Associazione Calcio Club Dellisanti di San Giorgio Ionico, della parrocchia Regina del Santo Rosario di Palagianello, della parrocchia Corpus Domini di Taranto, dell’Associazione Benefica Fulvio Occhinegro di Taranto, dell’Asd Ulissiamo di Massafra, della parrocchia Santa Maria in Campitelli di Grottaglie, della parrocchia San Giovanni Bosco di Manduria, del Circolo Tennis di Taranto e dell’Asd Sporting Club di Martina Franca.

 

L’azione è finanziata per 6 milioni di euro con il bilancio autonomo della Regione Puglia e per 2 milioni di euro con il Fondo di Sviluppo e Coesione 2014-2020. Grazie all’ulteriore stanziamento di 2 milioni di euro nel bilancio di previsione 2020 approvato a dicembre scorso, è stato possibile finanziare tutti i progetti valutati con il minimo di 60 punti su 100, estendendo l’elenco ad altre 16 istanze.

Gli uffici regionali dell’Assessorato allo Sport per Tutti stanno completando le valutazioni relative all’avviso pubblico sugli impianti sportivi dei Comuni e altri enti pubblici.





Change privacy settings