Pronto soccorso collegato a Foggia e telemedicina, nuova vita per l’ospedale di Lucera. Il piano dei Riuniti

Giovedì 9 gennaio 2020 alle ore 10.30 si terrà presso la Sala “L. Turtur” del Policlinico “Riuniti” di Foggia una conferenza stampa per presentare alcune importanti novità.

Innanzitutto verranno evidenziate le risultanze statistiche del concorso regionale per 2445 posti di OSS. Le domande dei candidati pervenute sono state 24.784. Le prove pratiche/scritte sono state realizzate presso il padiglione della Fiera di Foggia numero 19 dall’11 al 15 marzo 2019, utilizzando la diretta streaming per il sorteggio delle singole prove. I candidati ammessi alla prova orale sono stati 17.155. I candidati risultati idonei alla prova orale sono stati 14.493.

Alla Commissione centrale sono state affiancate 20 sotto-commissioni. Lo sforzo organizzativo messo in piedi è stato pianificato, puntualmente declinato in tutti gli aspetti di dettaglio e costantemente monitorato e ha visto la conclusione dell’intera procedura in data 12 dicembre 2019.

Inoltre, si parlerà dell’accorpamento dell’ospedale “F. Lastaria” di Lucera al Policlinico “Riuniti” di Foggia, con il trasferimento della gestione, dei beni mobili e immobili e della dotazione organica, in attuazione di quanto disposto dalla Deliberazione di Giunta Regionale n. 674 del 9.4.2019. 

Alcune delle iniziative in programma riguardano preliminarmente la garanzia della continuità dell’attività fino a questo momento svolta grazie all’impegno della Asl di Foggia.

A seguire sarà potenziata l’attività di ricovero nell’area medica con integrazione della Geriatria a garanzia della risposta ai bisogni della popolazione più fragile; sarà ampliata l’attività di lungodegenza anche riabilitativa; saranno realizzate sinergie con le Chirurgie del Policlinico “Riuniti” di Foggia che assicureranno l’attività chirurgica in diverse discipline specialistiche, potenziando l’attività chirurgica del nosocomio locale.

Sarà prestata, inoltre, attenzione anche al Pronto Soccorso, la cui funzionalità beneficerà del collegamento a quello del Policlinico “Riuniti” di Foggia, logisticamente più raggiungibile in caso di necessità.

Particolare rilievo sarà dato all’intenso utilizzo della Telemedicina per la gestione dei pazienti ricoverati presso l’Ospedale Lastaria che fruiranno di attività consulenziali delle numerose discipline specialistiche degli “Ospedali Riuniti”.

Ulteriore attenzione sarà dedicata all’Oncologia, alla Dialisi ed ai Servizi specialistici ambulatoriali. Infine, verrà spiegata la nuova denominazione degli “Ospedali Riuniti” come Policlinico “Riuniti” di Foggia, definita con delibera di Giunta Regionale, per sottolineare la complessità logistica tipica di un campus nonché l’articolata struttura organizzativa, di didattica e di ricerca con l’attivazione di nuove discipline, raggiunta dall’Azienda Ospedaliero – Universitaria.





Change privacy settings