Acquista botti di Capodanno sui social, beccato giovane foggiano in trasferta a Napoli

Il materiale sequestrato sarà consegnato agli artificieri per la loro distruzione

Viaggiava nella sua auto con 50 chilogrammi di botti illegali acquistati via social network, in “trasferta” da Foggia, dove risiede, a Napoli. Gli agenti della Polizia municipale di Napoli hanno scoperto la vendita di botti illegali sul social e hanno individuato e fermato un uomo di 31 anni, di Foggia, che aveva effettuato l’acquisto e stava facendo ritorno a casa, in Puglia.

La sua auto era piena di fuochi d’artificio illegali acquistati nel quartiere Pianura, a Napoli. L’uomo è stato denunciato per trasporto illecito di  materiali esplodenti, perché sprovvisto di licenza ed il veicolo è stato sequestrato.
Il materiale sequestrato sarà consegnato agli artificieri per la loro distruzione.