Giornata dell’impegno civile e sociale: ragazzi di Troia in piazza con “I Care”

Realizzati una raccolta fondi, un disco e un giornale speciale: in mattinata tornei e attività per bambini, in serata un grande concerto-spettacolo

Dal 2010 ogni anno il 29 dicembre le ragazze e i ragazzi di Troia, insieme ad associazioni, gruppi, cittadini si ritrovano tutti uniti attorno ai valori dell’aggregazione, della socialità, della solidarietà. Nelle scorse edizioni sono state promosse raccolte fondi e sensibilizzazioni per cause collettive mirate alla promozione dei diritti umani e civili con Amnesty International, Emergency, Medici Senza Frontiere, alla lotta alla povertà con Caritas, Fratelli della Stazione, Missionari Comboniani, al contrasto delle mafie con Pietra di Scarto, alla difesa delle donne con Casa Rut e Insieme per, alla protezione dell’ambiente con una iniziativa di raccolta rifiuti.

Nel ricordo di Mario Beccia e Angelo Ricchetti e dei loro ideali di attivismo e partecipazione, tanti giovani dai 15 ai 35 anni, accomunati dalla passione e dall’entusiasmo nel volersi dedicare ad una vera e propria esperienza di comunità, si organizzano dal basso e volontariamente si dedicano agli altri attraverso le relazioni, l’incontro dei diversi talenti, la creatività, lo sport. Per l’occasione straordinaria della decima edizione sono stati realizzati un disco con le canzoni degli Skantinato 58 grazie alla partecipazione di oltre cinquanta persone tra cantanti e musicisti; un numero speciale di L!NK, un giornale stampato su carta riciclata con racconti di tutte le attività delle realtà locali e internazionali sostenute fino ad adesso; inoltre è già attiva una raccolta fondi finalizzata alla promozione di percorsi ed attività di inclusione con persone diversamente abili e non tramite il coinvolgimento di Centro Giorgio Casoli, Centro Diurno Itaca, Centro Dopo di noi, Fondazione Nuova Specie, Meravigliosi Doni.

L’appuntamento di domenica 29 dicembre a Troia inizierà alle 10.30 presso il Palazzetto dello Sport (ex campetti Mottola) di Via Aldo Moro, con attività per bambini, tornei di calcetto e pallavolo; proseguirà in serata dalle 21.30 presso l’Auditorium dell’ ex “ITC Giannone” con un concerto – spettacolo in cui verrà presentato il disco “Senza Destino. Impegno, voci e suoni con il cuore”, che verrà pubblicato ufficialmente a gennaio 2020, con l’esibizione di band e artisti emergenti come: Picabia e Artica, Mani D’avorio, i Portagalli, Ludo e Bea, Dilio e Nogi, Rizza Band, i Tiro, il Palpito dell’Uno, Petito, Ricchetti, Mancini e Lizzi, Skantinato 58; a seguire un dj set. L’evento è in collaborazione con l’associazione Ece Musica e patrocinato dal Comune di Troia.

Rompiamo ogni barriera, accogliamo tutte le diversità, rifiutiamo l’indifferenza. Questo il motto, le parole e le motivazioni alla base di questa importante edizione 2019. Un impegno che non si vuole fermare qui ma che si vuole rendere sempre più quotidiano e costante, per cercare di diffondere e ribadire l’importanza, recentemente un po’ dimenticata, di visioni comuni di umanità e apertura, oltre ogni confine. Ancora una volta con il nostro: ci sta a cuore, ci interessa!



In questo articolo: