Tratturi ed itinerari culturali eccezionali, Gatta: “Grande occasione per Foggia da riconoscimento Unesco per la Transumanza”

All’atto del riconoscimento della Transumanza come bene immateriale dell’ UNESCO da parte del comitato  intergovernativo dell’Agenzia dell’ ONU riunita in Colombia, interviene il Presidente della Provincia, Nicola Gatta.

“La Transumanza è patrimonio immateriale dell’UNESCO, una grande opportunità per il territorio di Capitanata attraversato da tanti Regi tratturi –  dichiara il presidente Gatta –. Un riconoscimento che rafforza le tradizioni daune e che ne riconosce l’assoluto valore storico, ambientale e sociale. Una migrazione stagionale di bestiame ricca di significati e contenuti che non solo crea economia, ma conserva inalterate le peculiarità sull’ecosostenibilità del territorio di Capitanata. Proprio in questi giorni nel rileggere uno studio pilota della Provincia di Foggia realizzato per la valorizzazione di alcuni tratturi, ho trovato interessanti spunti su eccezionali itinerari e percorsi culturali e turistici, che vanno rinnovati e maggiormente valorizzati. Non possiamo perdere un’occasione così ghiotta per incrementare crescita e sviluppo nel segno della storia e delle tradizioni. Guardiamo al futuro con interesse senza dimenticare le nostre radici”.

Palazzo Dogana, sede dell’Amministrazione Provinciale di Foggia, continua da sempre a rappresentare storicamente il fulcro delle attività connesse alla transumenza ed ai tratturi come autentico  punto di riferimento.