Sanitaservice, altre 73 assunzioni: “Fine del precariato”. Internalizzazione Cup: Gpi presenta l’elenco dei dipendenti e fa ricorso al Tar

“Ora abbiamo davvero eliminato il precariato, avevamo 250 persone con contratti atipici che ora sono assunti a tempo indeterminato”. Esordisce così Massimo Russo, amministratore di Sanitaservice, società in house dell’Asl di Foggia, durante la conferenza stampa di oggi convocata dopo le polemiche sulla lista di nominativi della Gpi Spa, società che gestisce il Cup dell’Asl recentemente al centro dell’inchiesta che ha travolto i politici di San Marco in Lamis, Angelo e Napoleone Cera. All’orizzonte (a gennaio) c’è l’internalizzazione del servizio. Ma emergono già mal di pancia sindacali sui nomi presenti nell’elenco della società di Trento per i quali scatterà la “clausola sociale”. Nelle more ci sarà la sentenza del Tar (prevista per il prossimo 17 dicembre) dopo il ricorso con richiesta di sospensiva presentato dalla società. “Ci sarà una selezione tra gli ammessi, la lista ci è stata già consegnata – precisa Russo -, il numero del personale è il linea con il fabbisogno. Ora bisognerà capire cosa emergerà dalle prove, atteso che punteremo su una commissione con personalità esterne al territorio, per sedare polemiche su possibili connessioni con parentele o vicinanza con portatori di interesse”.

Durante l’incontro con i giornalisti, sono state inoltre illustrate le principali novità introdotte dalle Linee guida regionali sulle Sanitaservice della Puglia.
“Il funzionamento della filiera istituzionale ha permesso di raggiungere importanti risultati per Sanitaservice Foggia — ha detto Massimo Russo — grazie al finanziamento di nuove assunzioni da parte della Regione Puglia, all’indirizzo dell’Asl di Foggia e alla collaborazione dei sindacati. Sono stati già sottoscritti 174 contratti a tempo indeterminato, di cui 27 Autisti di ambulanza 118, 37 Soccorritori di ambulanza 118, 107 Ausiliari/pulitori nei Reparti ospedalieri e Distretti territoriali. Sono stati inoltre effettuati 3 trasferimenti di dipendenti Asl Fg. Saranno invece 73 i contratti a tempo indeterminato da sottoscrivere entro il prossimo 31 gennaio 2020, di cui 22 riservati a personale interno per progressioni verticali. Il tutto, a completamento del Piano assunzionale 2019. Nel dettaglio: 23 Ausiliari zooiatrici, 19 Operai Manutentori, 11 Autisti Magazzinieri, 8 Coadiutori Amministrativi, 6 Assistenti Amministrativi, 1 Assistente Tecnico, 5 Collaboratori Amministrativi”.

Sono pervenute in totale circa 17 mila domande di partecipazione in 15 diverse procedure di reclutamento. Sono stati coinvolti 30 Commissari, 4 Società esterne specializzate nella selezione di personale, 15 Rup, Responsabile unico del procedimento. Numeri che confermano la complessità dell’operazione di ristrutturazione complessiva dell’Organigramma aziendale, ma anche il rigore formale e sostanziale che si è inteso dare a queste delicate procedure. L’assunzione di 247 lavoratori a tempo indeterminato di fatto consente di eliminare in via definitiva il ricorso al lavoro precario (lavoratori a partita Iva, in somministrazione, a tempo determinato) che negli ultimi anni avevano caratterizzato in negativo la gestione societaria.

Nel corso della conferenza è stata richiamata la delibera del direttore generale Asl, Vito Piazzolla, numero 1441 del 23 ottobre 2019 che ha previsto l ‘internalizzazione in Sanitaservice anche del Servizio Cup della Asl Fg, previa applicazione della cosiddetta clausola sociale a salvaguardia del personale dipendente impiegato dal precedente appaltatore (Gpi Spa). “Come previsto dalle Linee guida Anac – ha spiegato Russo, supportato da Pippo Liscio -, la Asl Fg ha già fornito alla Sanitaservice l’elenco degli aventi diritto all’applicazione della Clausola sociale. Più precisamente 41 dipendenti a tempo pieno e 24 a tempo parziale. Come previsto dalla medesima Delibera, oltre che dalla normativa vigente, le procedure selettive riservate per il reclutamento del personale del Servizio Cup saranno attivate nel breve periodo. Nel corso del nuovo anno presenteremo, dunque, il nuovo organigramma del 2020, che a regime dovrebbe prevedere in Sanitaservice Asl Fg una forza lavoro di circa 1.050 dipendenti (tutti a tempo indeterminato) e con la gestione di fondamentali servizi a supporto della funzione sanitaria territoriale della Asl Fg”.

A conclusione dell’incontro sono state anche analizzate le principali novità introdotte dall ‘aggiornamento delle Linee guida regionali sulle Sanitaservice pugliesi. Le nuove Linee guida confermano la natura pubblicistica delle Società in house e l ‘applicazione alle stesse della normativa sulla Privacy, la Trasparenza, l ‘Anticorruzione, il Codice sugli Appalti, le procedure selettive obbligatorie per il reclutamento del personale. Principi, questi ultimi, che hanno sempre guidato la Sanitaservice di Foggia in questi anni, anche in periodi di particolare tensione. Inoltre, nelle stesse Linee guida si prevede un incremento del ventaglio dei servizi internalizzabili, includendovi anche quello del Servizio informativo aziendale e supporto tecnico-operativo correlato. E’ stata infine sottolineata la conferma, tra i servizi gestibili dalle Sanitaservice, del Trasporto di malati ed infermi nell’ambito del 118. Attività, quest’ultima, oggi gestita in ambito pugliese solo da Sanitaservice Asl Fg. “Anche questo – conclude Russo – un riconoscimento che gratifica il lavoro fino ad oggi svolto da tutti gli operatori di Sanitaservice Asl Fg”.

I NOMI TRASMESSI ALL’ASL PER IL CUO
Sono 66 i nomi dei dipendenti della Gpi trasmessi all’Asl di Foggia per l’internalizzazione. Eccoli: Francesca Ambrosio, Francesco Barbieri, Sara Binetti, Mariano Libero Bocola, Fabio Bumma, Antonella Cannarozzi, Luigi Capotosto, Marta Carlucci, Marianna Celozzi, Federica Checchia, Angela Chiumarulo, Ciccarelli Pierluigi, Michele Cocco, Rita Cuttano, Antonio D’Apote, Rosa De Cicco, Andrea Dell’Aquila, Giovanni Di Gennaro, Laura Di Giuseppe, Katiuscia Di Maggio, Maura Di Salvia, Fiorenti Francesco, Luigi Fusco, Eleonora Giannini, Stefania Giannitelli, Rosanna Giuva, Lina Iannantuono, Antonio Intenzo, Luigi La Torre, Nicoletta Lo Console, Francesco Mameo, Mario Marchese, Pantaleo Mascia, Pio Melluso, Luigi Gemma Minischetti, Arcangela Nardella, Lucia Ognissanti, Michele Paglione, Silvio Palladino, Lidia Piccolo, Carmelo Pigniatiello, Porzia Pinto, Fabrizio Pitocco, Antonio Potenza, Natalina Patrizia Rana, Angela Ricci, Donato Rinaldi, Gaetano Ruscito, Annamaria Russo, Ripalta Russo, Chiara Russo, Mariagrazia Salemme, Gianluca Salino, Francesco Sciretta, Cinzia Sgarra, Valter Spadone, Giovanni Spagnoli, Matteo Stanco, Paolo Tanga, Viviana Tardio, Erminio Tartaglia, Anna Teresa Torelli, Luigi Tosco, Lucia Trigiani, Roberto Trotta, Marcello Vitti.





Change privacy settings