“Alla violenza diciamo: no, grazie!”. Peschici aderisce alla campagna nazionale

In occasione della Giornata internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne, il 25 novembre 2019, l’associazione Cor et Amor e il movimento Mezzopieno, hanno infatti invitato gli Assessori alla gentilezza, nell’ambito della Rete Nazionale degli Assessori alla Gentilezza, ad aderire all’iniziativa

L’Assessore alla Gentilezza Lucrezia Francesca Lagrande di Peschici (Fg) ha aderito, condividendo il proprio video, all’iniziativa lanciata  dall’associazione Cor et amor e dal Movimento Mezzopieno nell’ambito della Rete nazionale degli Assessori alla gentilezza: “Alla violenza diciamo: No, grazie!”, un’azione di sensibilizzazione in occasione della Giornata internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne.

Un cartellino rosso il simbolo per dire con un gesto semplice e immediato che i comportamenti violenti vanno “espulsi”, condannati e contrastati. La gentilezza, simbolicamente espressa con il messaggio “No, grazie”, va invece messa in campo per prevenire e contrastare la violenza.

In occasione della Giornata internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne, il 25 novembre 2019, l’associazione Cor et Amor e il movimento Mezzopieno, hanno infatti invitato gli Assessori alla gentilezza, nell’ambito della Rete Nazionale degli Assessori alla Gentilezza, ad aderire all’iniziativa.

L’Assessore alla gentilezza

Le associazioni Cor et Amor e il movimento Mezzopieno hanno invitato i sindaci ad istituire l’Assessorato alla gentilezza, assegnando ad assessori o consiglieri una delega alla gentilezza, un incarico a costo zero, ma dal grande valore simbolico.

L’impegno è occuparsi della buona educazione, del rispetto verso il prossimo e la cosa pubblica, di sensibilizzare i cittadini ai comportamenti positivi e accrescere lo spirito di Comunità. Con la gentilezza è possibile prevenire alcuni comportamenti che danneggiano il vivere sereno.

Ad oggi sono oltre 67 i comuni che hanno aderito e per dare continuità e contenuto all’incarico le associazioni promotrici hanno istituito la Rete nazionale degli assessori alla gentilezza con cui promuovere azioni, condividere le buone pratihe e valorizzare le iniziative organizzate a livello locale.

La gentilezza

La gentilezza è gratitudine e coraggio. “No, grazie” rappresenta una forma di gratitudine, che consente anche alle persone più timide di esprimere con fermezza la propria volontà. Il coraggio è rappresentato dal cartellino rosso, per “espellere” e contrastare la violenza con un gesto di gentilezza.