Donna in auto con i figli evita posto di blocco e fugge verso la Statale 16: arrestata

Due arresti a Cerignola da parte dei carabinieri che avevano istituito posti di blocco. Una donna di 30 anni, di Margherita di Savoia (Bt), già nota alle forze dell’ordine, è stata arrestata in quanto mentre era in macchina con i figli piccoli ha ignorato l’alt dei militari e ha innescato un pericoloso inseguimento tra le strade della città per imboccare la SS16.

I militari l’hanno inseguita fino a Margherita di Savoia, preoccupandosi di tutelare anche l’incolumità dei bambini in auto con lei, e hanno poi scoperto che la donna non aveva mai preso la patente e l’auto era senza assicurazione e revisione. Si trova ai domiciliari.

Inoltre, sempre i carabinieri hanno arrestato un operaio bulgaro di 46 anni per istigazione alla corruzione, in quanto bloccato a bordo di uno scooter senza targa ha offerto 40 euro ai militari per non essere sanzionato. Anche lui si trova ai domiciliari.