Fuga a tutta velocità con Ferrari rubata sulla SS16. Recuperato il bolide rosso, malvivente riesce a dileguarsi

Gli agenti del commissariato di San Severo, mentre svolgevano servizio di prevenzione e controllo del territorio per contrastare i reati predatori, appena dopo la mezzanotte scorso, hanno ricevuto la segnalazione dalla sala operativa del furto appena avvenuto di una Ferrari modello 458 Italia.

Il gps ha indicato, tramite le coordinate, che l’auto oggetto di furto avvenuto in Molise, stava transitando sulla SS16 direzione San Severo. Gli agenti si sono appostati in un’area di servizio in attesa che l’auto sopraggiungesse; infatti, dopo una breve attesa, hanno ripreso la SS16 per poi essere superati dalla fiammante Ferrari rossa.

È iniziato così l’inseguimento a tutta velocità che si è concluso quando il conducente dell’auto ricercata ha fatto perdere le tracce, in corrispondenza della rotonda di Castelnuovo. I poliziotti, nonostante tutto, hanno proseguito le ricerche, perlustrando tutta la zona finché in via Andria hanno rinvenuto la vettura abbandonata e con il motore ancora molto caldo. 

La Ferrari, del valore commerciale di 140.000 euro, è stata restituita al proprietario giunto poco dopo in commissariato. Sono in corso indagini per risalire agli autori del furto.



In questo articolo: