Cerignola, scioglimento per mafia. Scocca l’ora dei commissari: ecco chi sono

In seguito allo scioglimento per mafia del consiglio comunale di Cerignola, il prefetto di Foggia, Raffaele Grassi ha sospeso tutti gli organi del Comune dalla carica ricoperta nonché da ogni altro incarico ad essa connesso. Una decisione presa in attesa del perfezionamento dell’iter procedurale con la firma del presidente della Repubblica, Sergio Mattarella e la registrazione della Corte dei conti.

Nominati i commissari straordinari, si tratta di Umberto Postiglione (prefetto in congedo), della dottoressa Adriana Sabato (viceprefetto in congedo) e del dottor Michele Albertino, dirigente di II fascia – Area I. I tre si sono insediati stamattina.



In questo articolo: