A Foggia in fila per i controlli al cuore, tre giorni di screening in piazza. Maggi: “Ampia partecipazione”

A tutti i cittadini che si rivolgeranno al truck verrà consegnata una BancomHeart personale, una card unica al mondo che permette l’accesso 24 ore su 24 al proprio elettrocardiogramma

Mangiare sano, lotta al fumo, ipertensione arteriosa, scompenso cardiaco. Sono solamente alcuni dei temi che saranno affrontati a Foggia, presso il truck tour Banca del Cuore 2019, da questa mattina in Piazza Cavour. Ampia la partecipazione nel primo dei tre giorni previsti, del progetto Nazionale di Prevenzione Cardiovascolare, promosso dalla Fondazione per il Tuo Cuore – HCF Onlus dell’Associazione Nazionale Medici Cardiologi Ospedalieri, con il patrocinio della Presidenza del Consiglio dei Ministri, del Dipartimento Nazionale di Protezione Civile, di Rai – Responsabilità Sociale e di Federsanità-ANCI.

Ai cittadini sono stati offerti i primi screening di prevenzione cardiovascolare gratuiti comprensivo di esame elettrocardiografico e screening aritmico; una stampa dell’elettrocardiogramma con tutti i valori pressori e anamnestici presenti su BancomHeart; lo screening metabolico con il rilievo (estemporaneo) di 9 parametri metabolici con una sola goccia di sangue: Colesterolo Totale, Trigliceridi, Colesterolo HDL, Rapporto Colesterolo HDL / LDL, Colesterolo LDL, Colesterolo non HDL, Glicemia, Emoglobina glicata e Uricemia; la stampa del profilo glicidico, lipidico, uricemico e del proprio rischio cardiovascolare; la consegna del kit di 11 opuscoli di prevenzione cardiovascolare realizzati dalla Fondazione per il Tuo cuore il rilascio gratuito della card BancomHeart attiva.

“Siamo stati da subito entusiasti di questa iniziativa, il Truck Tour Banca del Cuore è un’importante operazione di cultura preventiva, che permette di porre l’attenzione dei cittadini sulla prevenzione cardiovascolare, spesso affrontata superficialmente o addirittura dimenticata in modo superfluo – ha dichiarato Alessandro Maggi, dirigente medico S.C. Cardiologia al Mascia di San Severo -. Per ora l’iniziativa sta andando bene, stiamo effettuando i controlli. La fascia d’età di partecipazione è alta – aggiunge a l’Immediato -, si va dai 40 ai 70 anni -. Insieme all’equipe presente e alla Fondazione per il Tuo Cuore stiamo facendo il nostro meglio. Aspettiamo i cittadini, siamo qui a loro disposizione”.

Grazie al progetto Banca del Cuore, ideato da Michele Gulizia e coordinato dalla Fondazione per il Tuo cuore, a tutti i cittadini che afferiranno al truck verrà consegnata una BancomHeart personale, una card unica al mondo che permette l’accesso 24 ore su 24 al proprio elettrocardiogramma, ai valori della pressione arteriosa, alle patologie sofferte, alle terapie assunte, agli stili di vita praticati e a tutti gli esami cardiologici e di laboratorio eseguiti. Tutti i dati verranno custoditi in una “cassaforte” virtuale che consente, attraverso una password segreta conosciuta solo dall’utente, di connettersi dall’Italia e/o dall’estero alla “Banca del Cuore” per consultare o scaricare i propri dati clinici ogni volta che lo si desidera, o metterli a disposizione del proprio medico curante o a quello di un Pronto Soccorso in caso di emergenza sanitaria.

All’interno del truck tour “Banca del Cuore”, oltre allo spazio dedicato agli esami clinici, è presente un’area attrezzata dove saranno svolti eventi divulgativi sulla prevenzione cardiovascolare rivolti ai cittadini oltre ad incontri, dibattiti e tavole rotonde scientifiche con i medici locali sul tema della prevenzione cardiovascolare, della lotta all’ictus cardioembolico da fibrillazione atriale, alla prevenzione dell’arresto cardiaco improvviso e alla progressione della cardiopatia ischemica.