“Gino Lisa sarà completato nei tempi previsti. Ritrovati tanti ordigni bellici”. È fiducioso Vasile di Aeroporti di Puglia

Il vicepresidenti di AdP: “Per quanto riguarda gli espropri sono state già acquisite il 70% delle aree”

“Riusciremo a completare l’aeroporto Gino Lisa nei tempi previsti, siamo alle prese con un consistente ritrovamento di ordigni bellici”. Così sui social, il vicepresidente di Aeroporti di Puglia, Antonio Vasile in risposta alla domanda di Maurizio Gargiulo, presidente di Vola Gino Lisa preoccupato da possibili lungaggini.

“Il ‘bob’, bonifica ordigni bellici viene eseguito dal Genio militare – la replica di Vasile –. Come ben saprai Foggia fu pesantemente bombardata durante la seconda guerra mondiale, dobbiamo fare un lavoro chirurgico (di bonifica degli ordigni nel sottosuolo, ndr) e lo stiamo facendo. Per quanto riguarda gli espropri sono state già acquisite il 70% delle aree”.





Change privacy settings