La Pontida di Foggia al Celone, Di Fonso raduna i delusi della Lega: “Saremo 500”

Si riuniranno il 15 settembre a mezzogiorno presso le rive del torrente Celone i dissidenti foggiani leghisti. “Siamo stati cacciati da un gruppo mercenari politici che hanno svenduto Foggia e il gruppo consiliare per dare spazio al deus-ex-machina Raimondo Ursitti affinché potesse gestire ancora ed attraverso vacca alcune situazioni politiche”, commenta Massimiliano Di Fonso.

“Contiamo di portare almeno 400-500 persone che possano sentire con le proprie orecchie il programma che sarà presentato e che sarà portato a termine nei prossimi cinque anni di amministrazione comunale – prosegue il consigliere comunale di Foggia -. Dopo l’immersione dell’ampolla foggiana saranno presentati i contenitori di quartiere che organismi permanenti nelle periferie che potranno dare voce e proposte sulle problematiche dei quartieri foggiani”, conclude.



In questo articolo: