A Manfredonia i genitori potranno controllare il trasporto dei figli a scuola tramite un’app. La novità del Consorzio Re Manfredi

“Abbiamo sviluppato questo software affinché, quando i genitori ci affidano i loro bambini, possano seguirne con serenità il percorso ed essere sempre aggiornati”, ha spiegato il direttore Pio Gramazio

A Manfredonia l’apertura delle iscrizioni al trasporto scolastico per l’anno 2019/2020 a favore degli alunni delle scuole dell’infanzia, primarie statali e secondarie di primo grado, presenta un’importante novità introdotta dal Consorzio Re Manfredi: la possibilità di monitorare i propri figli lungo il percorso grazie ad un’app. “In realtà – spiega il direttore del Consorzio Pio Gramazio – questa prestazione la offriamo già da un paio d’anni, ma è ancora poco nota ed usata. Da quest’anno invitiamo tutti i genitori che usufruiscono del trasporto scolastico ad adoperare questo importante ed innovativo servizio, unico in tutto il Sud Italia”.

In pratica, ad ogni bambino viene assegnato un QR-Code ed un tesserino con il nome che porterà sullo zaino o comunque che terrà con sé, e che sarà letto dall’apposito lettore quando salirà sul bus. I genitori, con una password, potranno collegarsi tramite applicazione installata sul cellulare, tablet o pc ad un sistema informatico che permetterà di seguire, in tempo reale, il percorso dello scuolabus al quale il proprio figlio è assegnato e di ricevere una serie di informazioni, per esempio in merito a quando l’alunno sale a bordo e quando lo scuolabus sta per arrivare alla fermata prestabilita (ciascun genitore configurerà l’app in modo da avere questa informazione con l’anticipo voluto, per es. 5 o 10 minuti prima dell’arrivo dello scuolabus). Il sistema inoltre consentirà un “dialogo” fra i genitori ed il personale del consorzio: la famiglia potrà avvertire se il proprio figlio è assente in un dato giorno; il consorzio potrà tenere informati su eventuali cambi di percorso dovuti a lavori o a cause impreviste, oppure sulla sostituzione dell’autista o dell’assistente.

“Abbiamo sviluppato questo software affinché, quando i genitori ci affidano i loro bambini, possano seguirne con serenità il percorso ed essere sempre aggiornati”, ha spiegato Pio Gramazio, il quale informa che per saperne di più sul servizio bus tracker basta accedere al sito www.remanfredi.net/trasporti. Per iscriversi al trasporto scolastico, il modello di richiesta è disponibile presso l’Ufficio Politiche Educative in Via Maddalena n. 29. In alternativa la domanda, compilata e firmata digitalmente potrà essere inviata alla posta elettronica certificata del protocollo comunale.