Potenza e Di Toro, l’Audace Cerignola riparte da loro due. Grieco: “Al vertice qualunque sia la categoria”

Presentazione della nuova area tecnica alla città e ai tifosi. “Saremo comunque protagonisti”, le parole del patron

L’amarezza e la delusione per il mancato ripescaggio in C da una parte, la battaglia e la voglia di iniziare a lavorare dall’altra. L’Audace Cerignola ha ripreso la programmazione della prossima stagione con la presentazione del nuovo tecnico, Alessandro Potenza, che reduce dall’esperienza con la Fidelis Andria è pronto a sedersi sulla panchina dei gialloblù. Cambio di guardia anche nella direzione sportiva, arriva Elio Di Toro, ex responsabile del settore giovanile del Foggia Calcio.

Questa mattina, durante la presentazione della nuova area tecnica alla città e ai tifosi è intervenuto anche il patron Nicola Grieco:”Finalmente torniamo a parlare di calcio anche perché siamo in ritardo rispetto alle altre squadre – ha dichiarato -. Saremo comunque protagonisti con una squadra da vertice a prescindere dalla categoria, C o D. Intanto gli avvocati continueranno il loro lavoro. In questi giorni ci sono state alcune rotture con l’ex direttore sportivo, Alessandro Degli Esposti. Potenza invece, è un allenatore giovane che sono certo farà divertire la piazza, crediamo in lui e sul suo progetto”.

Di Toro subito al lavoro. “Sono contento di essere in una società ambiziosa – ha esordito -. Ora c’è da lavorare, ai tifosi chiediamo pazienza perchè dobbiamo allestire la squadra e dobbiamo valutare i profili adatti alle esigenze del mister. Faremo il possibile per dare un’identità precisa alla squadra”.