A Borgo Mezzanone un cimitero di auto rubate e smembrate. La scoperta in un casolare

I veicoli trafugati nelle province di Foggia, Bari, Potenza e Campobasso

Gli agenti dell’Uffico Prevenzione e Soccorso Pubblico impegnati in servizi di controllo del territorio, a Borgo Mezzanone hanno rinvenuto 12 carcasse di auto bruciate.

Dagli accertamenti svolti sul telaio di una delle carcasse ritrovate è emerso che quel veicolo era stato rubato nei giorni scorsi in provincia di Bari, mentre sulle restanti 11 carcasse sono in corso ulteriori accertamenti resi difficoltosi dal fatto che sono completamente carbonizzati.

Soltanto poco meno di tre settimane fa, il 6 luglio, nello stesso luogo, erano state trovate 66 carcasse di auto cannibalizzate e bruciate, per le quali è stata accertata la provenienza furtiva, atteso che sono state rubate nelle province di Foggia, Bari, Potenza e Campobasso.

Inoltre i poliziotti hanno notato che il posto era assiduamente frequentato e usato per smembrare auto. Infine, recuperata una ricetrasmittente e numerose centraline di varie marche e modelli celate dietro cumuli di terra.